Il VIS

Siamo una Organizzazione Non Governativa nata in Italia nel 1986 e cresciuta nel mondo grazie all’impegno e alla passione dei volontari internazionali, ragazzi e ragazze che hanno deciso di partire per mettersi a servizio, con professionalità e dedizione, dei più deboli nel mondo. Siamo presenti in oltre 40 Paesi del mondo e ci occupiamo di solidarietà e cooperazione internazionale.

“Insieme, per un mondo possibile” è il nostro motto.
Indica la nostra intenzione di fare rete in Italia, in Europa e nel resto del mondo per migliorare le condizioni di vita delle bambine e dei bambini, dei giovani in condizioni di povertà e delle loro comunità. La spiga e il ramoscello di ulivo del nostro logo sono il simbolo del diritto al cibo e del diritto a un’esistenza serena per ogni bambina, bambino e giovane sulla terra.

Crediamo che attraverso l’educazione e la formazione professionale si possano combattere alla radice le cause della povertà estrema.

Muoviamo i nostri passi e progettiamo i nostri interventi ispirandoci a Don Bosco un grande uomo capace di anticipare i tempi con la sua visione e il suo sistema educativo, moderno ed efficace, chiave di svolta per superare le ingiustizie e le disuguaglianze dell’epoca, entrambi ancora oggi straordinariamente validi in Italia e nel mondo.

Nel 1988 il Ministero degli Affari Esteri riconosce al VIS l'idoneità per la realizzazione di progetti di cooperazione

internazionale allo sviluppo e, nel 2009, dal Consiglio Economico e Sociale delle Nazioni Unite (ECOSOC) lo status di Organismo consultivo nell'area dei diritti umani.
Dal 2005 il VIS è membro della Fundamental Rights Platform (FRP) della Agenzia Europea per i Diritti Fondamentali (FRA) di Vienna.

Siamo espressione dell’Italia solidale, cittadina del mondo e capace di spendere i propri talenti migliori per le grandi cause sociali. Il VIS ha alla sua base “un progetto iniziale lungimirante che ha sempre legato l’impegno a favore del Sud del mondo ad una rigorosa formazione umana, culturale e professionale del volontariato internazionale per affrontare le drammatiche emergenze che travagliano vaste regioni del pianeta e ne impediscono ancora un compiuto sviluppo economico e sociale” come scrisse il Presidente della Repubblica nel 2011 in occasione del nostro venticinquesimo anno di attività.

I nostri obiettivi

Con i nostri programmi di cooperazione internazionale intendiamo:

  • Garantire educazione, istruzione e sostegno ai bambini, alle bambine e ai giovani più poveri
  • Accogliere e garantire una crescita serena ai bambini, alle bambine di strada, ai minori vittime di violenze, ai bambini e alle bambine ex-soldato
  • Favorire la formazione professionale, l’accesso al lavoro, il reinserimento sociale dei giovani
  • Garantire il sostegno agli insegnanti ed agli educatori per la loro formazione
  • Promuovere e proteggere i diritti dei bambini, delle bambine e dei giovani
  • Favorire lo sviluppo delle comunità locali dove i bambini, le bambine e i giovani crescono
  • Favorire l’accesso alle informazioni e alla formazione attraverso le nuove tecnologie (piattaforma online) su temi di cooperazione internazionale e promozione e protezione dei diritti umani

Il VIS è inoltre Sostegno a Distanza (non solo ad un/a bambino/a, ma ad una comunità), Campaigning e Educazione allo Sviluppo (in Italia), Gemellaggi Solidali (tra scuola italiana e scuole nei Paesi dove operiamo), Centro di Formazione per lo Sviluppo (es. corsi online su Cooperazione, sviluppo, diritti umani, turismo responsabile, ecc.), Scuole di mondialità e esperienze estive di volontariato internazionale per centinaia di giovani in tutta Italia.

I nostri benefattori e finanziatori


I progetti e le numerose attività vengono realizzati con il sostegno finanziario di moltissimi privati e di vari Enti tra i quali:
Ministero degli Affari Esteri (MAE)
Unione Europea
Conferenza Episcopale Italiana (CEI)
CARITAS