Salta al contenuto principale
CBM
Project Manager

CBM è la più grande organizzazione umanitaria internazionale impegnata nella prevenzione e cura della cecità e disabilità evitabile in Africa, Asia, America Latina. CBM Italia è un’Organizzazione Non Governativa (ONG) parte di CBM, organizzazione internazionale attiva dal 1908 per includere e contribuire a una migliore qualità di vita delle persone con disabilità che vivono nei Paesi in via di Sviluppo. Operiamo nei Paesi in stretta collaborazione con i partner locali. Con questa filosofia di intervento e grazie al generoso aiuto di tanti sostenitori in tutto il mondo, nell’ultimo anno abbiamo assistito oltre 10 milioni di persone. In Italia, CBM Italia opera per costruire una società inclusiva, in cui le persone con disabilità possano vivere in pienezza, godendo di tutti i diritti e sviluppando il proprio potenziale (approccio fondato sulla “Convenzione dei Diritti delle Persone con Disabilità”). Con i nostri programmi in Italia vogliamo garantire che le persone con disabilità accedano al loro diritto alla salute, all’istruzione e ai mezzi che permettano loro di condurre una vita indipendente e attiva.

Incarico Project: Manager
Dipartimento/unità: Programs Department/Italian Programs Unit
Sede di lavoro: CBM Italia – Milano
Referente Head of Italian: Programs Unit
Tipologia contrattuale: Tempo determinato – full time – 12 mesi
Inserimento/disponibilità: Immediato
Inquadramento: 3° CCNL Terziario
Data di chiusura candidatura: 10 dicembre 2021
Riferimento vacancy: GR_PM_211125

Tutti coloro che collaborano a qualunque titolo con CBM Italia devono essere resi pienamente
consapevoli dell’esistenza di rischi di abuso e sfruttamento anche sessuale a danno delle bambine, dei
bambini e degli adolescenti e di adulti in situazioni di maggiore vulnerabilità. CBM Italia intende fare
tutto quanto sia in suo potere per prevenire, segnalare e rispondere a tali problemi. Il personale di CBM
Italia, il personale di organizzazioni partner ed i loro rappresentanti dovranno sempre dimostrare i più
alti standard di comportamento nei confronti dei minori.


INCARICO COLLABORATORE / SCOPO DELLA POSIZIONE
All’interno della Italian Programs Unit, il Project Manager ha il compito di gestire e implementare i progetti
di CBM in Italia, garantendone il raggiungimento degli obiettivi, una gestione di qualità e in linea con le
regole di CBM e dei donatori per i progetti finanziati da fondi istituzionali, fondazioni e aziende.

PRINCIPALI ATTIVITA’
• Gestione e implementazione dei progetti in Italia e del raggiungimento degli obiettivi progettuali,
garantendo il rispetto delle priorità e linee guida di CBM e dei finanziatori;
• Sviluppo e implementazione dei Piani di monitoraggio progettuale, anche con visite al progetto
nelle aree di intervento sul territorio italiano;
• Redazione di contratti, varianti e rendicontazione narrativa di progetto, in collaborazione con gli
uffici competenti di CBM Italia (Institutional Donors Unit; Programs Compliance & Accountability
Unit; Finance & Operations Department);
• Mantenimento delle relazioni con i donatori e i partner relativamente ai progetti affidati, in stretto
coordinamento con la responsabile della Italian Programs Unit;
• Coordinamento, accompagnamento e capacity building dei partner relativamente
all’implementazione del progetto;
• Supporto agli altri Dipartimenti e Unità di CBM ltalia per richieste relative ai progetti Italia (es.
richieste di comunicazione, aggiornamenti su attività e controllo di budget, supporto per sviluppo
nuove proposte, ecc.).


ESPERIENZE E QUALIFICHE SPECIFICHE
• Esperienza minima di 4-5 anni, nell’ambito del no profit, nella gestione e implementazione di
progetti finanziati da donatori istituzionali e nella gestione del budget e del reporting sia narrativo
che finanziario, di cui almeno 3 anni in Italia;
• Conoscenza di strumenti di M&E e delle procedure di gestione e rendicontazione dei principali
donatori istituzionali (es. AICS-ECG, CIB, Fondazioni Italiane, Commissione Europea e sue agenzie);
• Disponibilità a trasferte in Italia e in Europa;
• Eventuali formazione o esperienza professionale in ambito di inclusione e disabilità, in particolare
relativamente al contesto italiano, sono considerate un valore aggiunto.


STUDI E CONOSCENZE LINGUISTICHE/INFORMATICHE
• Ottima conoscenza della lingua italiana, scritta e orale;
• Buona conoscenza della lingua inglese, scritta e orale;
• Ottima conoscenza del pacchetto Office.


SOFT-SKILLS E ALTRO
• Elevata capacità di pianificazione, analisi e definizione e gestione di priorità e scadenze in
autonomia – anche nell’implementazione di diversi progetti contemporaneamente;
• Capacità organizzative e di coordinamento, sia nell’implementazione delle attività con i partner e
stakeholder di progetto, sia nel lavoro con gli altri dipartimenti interni di CBM;
• Spiccate capacità relazionali per coltivare la relazione con donatori, partner e colleghi;
• Dinamicità e capacità di lavorare in maniera proattiva e autonoma;
• Ottima predisposizione al lavoro in team;
• Ottime capacità di negoziazione e comunicazione;
• Ottime capacità di problem solving e flessibilità;
• Elevata attitudine a lavorare sotto pressione, con deadline strette.

Per candidarsi inviare il proprio CV (con autorizzazione al trattamento dei dati personali ai sensi del
D.Lgs.196/2003 e dell’Art.13 GDPR – Regolamento UE 2016/679), insieme a lettera di presentazione e di
motivazione in italiano (max 1 pagina), 2 contatti di referenze, a recruitment@cbmitalia.org indicando
nell’oggetto il riferimento della vacancy indicato nella tabella in alto.
Nota bene:
Verranno contattate esclusivamente le persone che riteniamo in linea con i requisiti necessari previsti.