vislogo2.gif (2833 byte) 

"Educazione alla Mondialità"

Un progetto per le scuole superiori

Torna alla pagina precedente

Scheda di progetto messa a disposizione dal prof. Leone De Grassi, del Liceo "Tito Lucrezio Caro" di Cittadella (Padova).
pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Introduzione

pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Il Progetto

       DESCRIZIONE DEL PROGETTO

pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Titolo del progetto: Educazione alla mondialità.

pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Finalità

  • far conoscere meglio agli studenti le interrelazioni e le interdipendenze fra i popoli;
  • aiutare gli studenti a superare i confini della propria cultura e dell'informazione corrente;
  • interiorizzazione del concetto di sviluppo equo e solidale.

pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Obiettivi

  • educare alla convivenza e alla solidarietà;
  • abituare gli alunni al dialogo e alla libera discussione su temi di attualità;
  • far riflettere le nuove generazioni sulla condizione della donna e del lavoro nei paesi del Terzo Mondo;
  • stimolare la ricerca interiore nel giovani, verso scelte di vita motivate e personalizzate;
  • porre le premesse per un coinvolgimento diretto delle nuove generazioni ai grandi processi decisionali.

pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Descrizione delle attività

Le attività consistono in:

  • Incontri realizzati per classi singole o parallele con esperti esterni e testimoni;
  • Giochi di simulazione e giochi di ruolo realizzati in classe con animatori esterni;
  • Visita mostre o luoghi significativi presenti nel territorio;
  • Visione di film e filmati;
  • Rielaborazione dei contenuti appresi con il sussidio di una ricerca telematica multimediale inerente le tematiche del progetto.

pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Come ed in quale misura il progetto è funzionale al P. 0. F.

La parte del P.O.F. relativa alla formazione della persona, elaborata dalla commissione didattica e aggiornamento, recita ai punti 7 e 8 rispettivamente:

  • "presa di coscienza delle responsabilità sociali ed educazione alla solidarietà nello spirito della Costituzione Italiana, dell'U.E. e dell'O.N.U., con particolare attenzione ai diritti e ai doveri fondamentali di ogni uomo". "Promozione di una mentalità aperta nei confronti delle altre culture".

  • Sperimentazione classi aperte; didattica modulare; didattica multimediale e produzioni ipertestuali.

pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Fasi del progetto

Classi prime (2 classi)

Fasi

Titolo

Attività

1) un incontro di 3 ore con esperto e animatori per singola classe

"Terzomondopoli"

Gioco di simulazione in cui gli studenti condivideranno empaticamente le ansie e le gioie di chi vive nell’economia di sussistenza

2) visita guidata di 2 ore a Cittadella

Mostra del commercio equo e solidale

Esperto spiegherà la rete europea del commercio solidale

3) multimedialità e produzione ipertestuale

Il commercio equo e solidale

Visita pagine web, ricerca interattiva su commercio equo e solidale in Italia

Classi seconde (2 classi)

1) un incontro di 2 ore per singola classe

"Io nuovo cittadino del tuo paese"

Incontro-dialogo con un immigrato (Marocco o Ghana) che ha una storia vissuta, costellata di scelte difficili, speranze per il futuro e progetti di vita, come ciascuno di noi

2) sussidio audiovisivo di 2 ore. Classi parallele.

"Iqbal"

Il piccolo tessitore pakistano che si è ribellato alla sua condizione di schiavitù per la lotta contro lo sfruttamento del bambini, fino alla morte violenta.

3) didattica multimediale e produzione ipertestuale

Condizioni di lavoro nel mondo

Visita pagine web e ricerca interattiva sul lavoro minorile della donna, legislazione, etc.

Classe terza (1 classe)

1) Gioco-teatro con esperto della durata di 3 ore

"Il grande banchetto mondiale"

Gioco di forte impatto cognitivo ed emotivo, che riassume l’ingiustizia che permea le regole mondiali dell’economia. Gli attori sono gli stessi alunni.

2) Sussidio audiovisivo di 2 ore e trenta minuti. Trenta minuti di considerazioni.

"La forza del singolo"

In un contesto culturale in cui predomina l’apartheid, il coraggio di un ragazzo bianco che sceglie di precorrere i tempi stando dalla parte della giustizia e della verità diventa il filo conduttore del racconto che coinvolge lo spettatore.

3) Ricerca: libro o multimedialità

Personaggi storici contemporanei impegnati nella solidarietà

Verrà fornito alla classe il libro "I timonieri" di Antonio Nanni ed. EMI

Classi quarte (2 classi)

1) 3 incontri di 2 ore per classi parallele. Relatori esterni.

Il pianeta a prima vista

Rapido excursus storico che, passando per Colombo, arriva all’attuale dicotomia, sempre più marcata, fra il Nord ed il Sud del mondo

 

Prove tecniche di colonizzazione per il terzo millennio

Il relatore, partendo dal debito estero dei paesi impoveriti e passando per i cibi transgenici, fa un’analisi dei modelli di rapporto internazionale che determineranno un ulteriore aumento del divario fra ricchi e poveri.

 

I germi di una società diversa

Attraverso questo incontro, lo studente potrà conoscere modelli economici e sociali che stanno emergendo dai popoli ora "esclusi"

2) didattica multimediale e produzione ipertestuale

Cooperazione internazionale no-profit

ONG in Italia o in Europa, e loro settore d’intervento