vislogo2.gif (2833 byte) 

"Un percorso di sviluppo umano"

Come promuovere una cultura della cooperazione e della solidarietà internazionale

Torna alla pagina precedente

Scheda ideata ed elaborata da Luca Cristaldi - Responsabile Educazione allo Sviluppo del VIS.
pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Presentazione

pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Introduzione

pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Incontro 1: Interdipendenza e Globalizzazione

pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Incontro 2: Sviluppo Sostenibile

pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Incontro 3: il Consumo Critico

pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Incontro 4: il Commercio Equo e Solidale

pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Incontro 5: il Debito Estero dei Paesi del Sud del Mondo

pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Incontro 6: lo Sviluppo Umano

usesco1.jpg (1642 byte)Quarto Incontro

critico.jpg (5744 byte)

Il Commercio Equo e Solidale

 Temi

Prodotti alternativi
Valutazione conclusiva

 

Prodotti alternativi

Dopo l’ultimo incontro dedicato alle multinazionali e al consumo, si inizia l’incontro introducendo il concetto di Commercio Equo e Solidale (CEeS) attraverso un brainstorming delle parole "equo" e "solidale" (che vengono scritte alla lavagna).

Si spiega quindi cos’è il CEeS, da dove provengono i prodotti, chi li produce, come viene stabilito il prezzo e quali sono i principi di riferimento.

Per le informazioni in merito, consultare la sessione "Approfondimenti" del dossier "Commercio Equo e Solidale" della sezione "Risorse Didattiche.

 

giochi.gif (2873 byte) Gioco: dove finiscono i soldi del CEeS?

Anche in questo caso, gli studenti devono individuare il prezzo finale di una tavoletta di cioccolata del CEeS e risalire al costo delle diverse voci che contribuiscono a definire il prezzo finale (costo di distribuzione, del trasporto, ecc.). Il gioco viene illustrato nella sessione "Strumenti" del dossier "Commercio Equo e Solidale" della sezione "Risorse Didattiche".

Interpretazione

Il gioco permette di individuare, attraverso l’analisi delle voci di costo, le caratteristiche del commercio equo: un prezzo equo; la piena dignità del lavoro; la democrazia nel processo di lavoro; il prefinaziamento dei propri partner commerciali; la sostenibilità ambientale; la solidarietà; la trasparenza.

 

giochi.gif (2873 byte) Gioco: Il CEeS, un commercio alternativo

Il gioco è un vero e proprio percorso nei meccanismi del commercio equo e solidale, con continui confronti con il commercio "classico". Il gioco viene illustrato nella sessione "Strumenti" del dossier "Commercio Equo e Solidale" della sezione "Risorse Didattiche".

Interpretazione

Come il gioco precedente, ma in maniera più completa, attraverso questa attività vengono sottolineate le differenze tra il commercio tradizionale e il CEeS.

 

Percorso: Messaggi equi e solidali

A partire da testi ed immagini, gli studenti lavorano e approfondiscono le parole-chiave ed i concetti inerenti il Commercio Equo e Solidale. Attraverso una discussione collettiva, i ragazzi propongono immagini, parole oppure situazioni che possano spiegare e sintetizzare cosa è il Commercio Equo e Solidale. Infine i ragazzi producono uno o più messaggi, utilizzando linguaggi di diverso tipo, per esempio: uno spot radiofonico, un videotape, uno slogan che sintetizzi il CEES, un manifesto o una locandina che illustri cosa sia il CEES; un fumetto.

Interpretazione

Gli insegnanti orientano il lavoro in classe in modo che gli studenti possano approfondire i concetti di equo e solidale ed altre parole-chiave connesse; scegliere un linguaggio (scritto, grafico, visivo, radiofonico, ecc.) per produrre un messaggio che serva a far conoscere cosa è il Commercio Equo e Solidale; verificare l'efficacia del messaggio prodotto e valutarla. Il percorso viene illustrato nella sessione "Strumenti" del dossier "Commercio Equo e Solidale" della sezione "Risorse Didattiche".

 

Per concludere l’incontro, si può accennare alle Botteghe del Mondo, i negozi dove è possibile acquistare i prodotti del Commercio Equo. Sarebbe interessante invitare un responsabile di bottega della città più vicina che descriva le attività di sensibilizzazione che le botteghe organizzano.

su.gif (286 byte)

 

Valutazione conclusiva

Per una verifica finale dell’incontro, proponiamo un piccolo test di verifica.

  • Dai una definizione di Commercio Equo e Solidale
  • Elenca almeno 10 prodotti del CEeS?
  • Quali sono i principi del CEeS?
  • Quali sono le differenze con il commercio tradizionale?
  • Ti ricordi a chi vanno le percentuali più alte dei guadagni?
  • Dove puoi trovare questi prodotti?
  • Hai mai comprato prodotti del CEeS?
  • Ti è piaciuto questo incontro? Perché?

su.gif (286 byte)