Indietro ] La situazione ] Giovani a rischio ] Lavorare con i ragazzi di strada ] Educazione e sviluppo ] [ Famiglia, strada e lavoro ] Una sfida ] Gli strumenti ]

fanciul2.wmf (11886 byte) FAMIGLIA, STRADA E LAVORO

Dall’intervento del prof. Humberto Rojas

segretario esecutivo del "Defensa de los Niños Internacional", sezione Colombia

 

Il prof. Rojas ripercorre a fondo i tre ambiti di socializzazione che i ragazzi vivono e che contribuiscono in modo determinante alla formazione delle loro personalità.

La caratteristica che appare come principale è la presenza costante del cambiamento. Viene segnalato come i vari ambiti di socializzazione stiano sperimentando trasformazioni radicali, drastiche, stanno perdendo o guadagnando funzioni, assumendo o delegando responsabilità; così come il contesto è un contesto caratterizzato dalla crisi, dall'incertezza. Come risultato di tutti questi processi i giovani sono loro stessi protagonisti e vittime del cambiamento, delle fratture culturali, nel mezzo del fragore della violenza nella quale in molti sono immersi.

I riferimenti sono persi e al mancare di questi riferimenti gli adolescenti ed i giovani sembrano aver perso la direzione, il nord verso il quale dirigersi.

Conclude con un appello rivolto a tutti per unirsi ciascuno con le proprie capacità per costruire una nuova società.

"Desideriamo costruire una società che ami di più se stessa, che approfitti al massimo della sua creatività, che concepisca un'etica, ma anche un'estetica per la nostra ansia instancabile di superamento personale. Questo implica pensare la politica, la vita pubblica, lo stato, i cittadini."

torna su.gif (1306 byte)Torna a inizio pagina

Precedente ] Indietro ] Successiva ]