Indietro ] La situazione ] Giovani a rischio ] [ Lavorare con i ragazzi di strada ] Educazione e sviluppo ] Famiglia, strada e lavoro ] Una sfida ] Gli strumenti ]

IN00533A.gif (1751 byte) LAVORARE CON I RAGAZZI DI STRADA

Dall’intervento del Prof. Mario Pollo

Docente di Pedagogia Sociale dell’Università Pontificia Salesiana e della LUMSA

 

Nella preparazione del Meeting è stato dato al prof. Mario Pollo l'incarico di effettuare una ricerca conoscitiva della realtà salesiana nel mondo impegnata nel lavoro con i ragazzi di strada.

Un questionario apposito è stato studiato ed inviato alle 70 opere salesiane censite come impegnate specificamente nel lavoro con i ragazzi di strada in più di 40 Paesi nel mondo.

Durante la prima giornata del Meeting il prof. Pollo ha presentato il rapporto di ricerca, che attraverso un gran numero di elaborazioni statistiche ha restituito agli operatori salesiani intervenuti un'accurata fotografia della situazione attuale attraverso la lettura di vari parametri: destinatari dell'attività, servizi offerti, operatori impegnati, formazione necessaria agli operatori, la storia dell'attività, il modello educativo, le sfide al carisma salesiano e i progetti e i sogni per il futuro.

E, proprio a proposito dei "sogni di futuro", riportiamo un breve stralcio della presentazione del prof. Pollo:

"Il sogno è un motore fondamentale per l'azione degli operatori e dei responsabili delle strutture. Infatti quando si vive giorno dopo giorno a contatto con la sofferenza e con la rabbia di ragazzi costretti da eventi traumatici a crescere troppo in fretta, la speranza, il sogno che abbiano un futuro migliore è forse l'unica forza che spinge ad armarsi di coraggio ed affrontare il loro dolore. Lo dicono chiaramente "i sogni" degli operatori, i quali malgrado siano immersi in realtà così pesanti sono pieni di entusiasmo e di progetti per ampliare e riorganizzare la struttura in cui lavorano. I sogni che raccontano infatti non sono utopici, ma piuttosto desideri fondamentalmente realistici."

torna su.gif (1306 byte)Torna a inizio pagina

Precedente ] Indietro ] Successiva ]