Indietro ] La situazione ] Un approccio preventivo ] Strumenti di sensibilizzazione ] [ Materiale didattico ]

cancelleria.jpg (2924 byte) MATERIALE DIDATTICO

pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Bibliografia
pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Links
pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Grafici e tabelle
pulsante lampeggiante.gif (995 byte) Giochi

 

BIBLIOGRAFIA

BOTTE, M. F. - Bambini di vita. Milano, Sperling & Kupfer Editori. 1994

CENTRO NAZIONALE DI DOCUMENTAZIONE E ANALISI SULL’INFANZIA E L’ADOLESCENZA. - Infanzia e Adolescenza. Diritti e Opportunità. Firenze, 1997
CENTRO NUOVO MODELLO DI SVILUPPO - Sulla pelle dei bambini. Bologna, EMI, 1994
FERRARI, A. - I bambini nella guerra. Bologna, EMI, 1996

FIORE, C. - Violenza sui bambini. Leumann, Elledici, 1986

INTERNATIONAL LABOUR OFFICE - Il lavoro minorile nel mondo. Centro Internazionale di Formazione dell’ILO di Torino. 1998

LODI, M. - Mondo Bambino. Torino, Sonda, 1991

PARSI, M. R. - Il pensiero bambino. Milano, Mondadori, 1991

PRESIDENZA DEL CONSIGLIO DEI MINISTRI

DIPARTIMENTO AFFARI SOCIALI - In testa ai miei pensieri. Firenze, Centro Nazionale di Documentazione e Analisi per l’Infanzia. 1998

torna su.gif (1306 byte)Torna a inizio pagina

LINKS

Unicef Italia – (www.unicef.it)

E’ il Fondo delle Nazioni Unite per l’Infanzia, che opera in tutto il mondo a favore dell’infanzia bisognosa. Il Comitato italiano nasce nel 1955 e si occupa prevalentemente di educazione allo sviluppo ed infanzia. Il Sito è una fonte notevole di informazioni sulle attività del Comitato e sugli "Speciali" dedicati allo sfruttamento minorile ed alle bambine. Inoltre, si possono consultare i dossier, le pubblicazioni, i link interessanti.

Centro Nazionale di Documentazione ed Analisi per l’Infanzia e l’Adolescenza – (www.minori.it)

Il Centro ha funzioni di supporto alle attività dell’Osservatorio Nazionale per l’Infanzia. Entrambi gli organismi sono nati nel 1997 come strutture operative della Presidenza del Consiglio – Dipartimento Affari Sociali. Il centro svolge attività di monitoraggio sulla condizione dell’infanzia, raccoglie e organizza la documentazione sull’adolescenza. Nel Sito si possono consultare le leggi e gli atti delle Conferenze sull’Infanzia, la documentazione del Centro, le novità, i link.

Mani Tese – (www.manitese.it)

Organismo non governativo di cooperazione allo sviluppo, opera del 1964 a livello nazionale ed internazionale per favorire l’instaurazione di nuovi rapporti fra i popoli fondati sulla giustizia, la solidarietà, il rispetto delle diverse identità culturali. Nel sito trova ampio spazio la campagna di Mani Tese contro il lavoro infantile.

Ai.Bi - Associazione Amici dei Bambini – (www.aibi.it)

Organizzazione umanitaria internazionale nata su iniziativa di alcuni genitori adottivi e affidatari, per portare aiuto ai minori in difficoltà in Italia e nei paesi esteri. Il Sito offre informazioni sul sostegno a distanza, sulle adozioni internazionali, sui progetti in corso in difesa dei minori, sulla formazione in questo settore e sulle campagne in atto.

Amnesty International – (www.amnesty.it)

Movimento internazionale indipendente che opera per la promozione e la difesa dei diritti umani.

Nel sito si può consultare il rapporto annuale ’99 di Amnesty International, i documenti disponibili, le azioni intraprese e gli appelli on line.

torna su.gif (1306 byte)Torna a inizio pagina

GRAFICI E TABELLE

Le Cifre Del Lavoro Minorile

(fonte: UNICEF-ITALIA)

Nel mondo ci sono circa due miliardi di bambini di età compresa da 0 a 18 anni. Nove su dieci, pari all'87%, vivono nei paesi in via di sviluppo. Di essi 250 milioni sono i bambini tra i 5 e i 14 anni che lavorano (dati OIL, 1996).

120 milioni lavorano a tempo pieno e 130 milioni a tempo parziale.
circa il 61% dei bambini, pari a 153 milioni, vive in Asia; il 32% (80 milioni) in Africa e il 7% (17,5 milioni) in America Latina.
Un bambino su quattro nel mondo in via di sviluppo lavora anche più di 9 ore al giorno per sei giorni la settimana.
in India le stime più accreditate parlano di 44 milioni di bambini lavoratori;
in Pakistan 8 milioni di piccoli lavoratori (10-14 anni) costituiscono il 20% della popolazione attiva, e sono impiegati in ogni sorta di lavoro, dall'industria all'edilizia, spesso in condizioni di semi-schiavitù;
in Bangladesh i bambini che lavorano, sia nell'industria (tessile soprattutto) per l'esportazione sia nell'artigianato sono 1/4 dell'intera popolazione infantile;
in Nepal il 60% dei bambini svolge lavori che impediscono il loro normale sviluppo e particolarmente grave è la situazione delle bambine, il cui carico di lavoro è in genere di 2-3 volte superiore a quello dei maschi;
il 32% della forza lavoro in Thailandia è costituito da bambini, impiegati in massima parte nella produzione di articoli per l'esportazione;
nelle Filippine secondo le stime ufficiali i piccoli lavoratori sono 2.200.000, ma molti di più sono occupati nel lavoro nero.
in Nigeria (uno dei più ricchi paesi africani) lavorano circa 12 milioni di ragazzi;
in Brasile le stime più prudenti parlano di 7 milioni di bambini al lavoro, cui vanno aggiunti tutti i piccoli che vivono di espedienti sulle strade; a San Paolo si calcola che il 20% dei redditi familiari sia garantito dal lavoro minorile.
Negli USA lavorano circa 5 milioni e mezzo di ragazzi, e le violazioni delle leggi che regolamentano il lavoro dei minori sono aumentate del 250% tra il 1983 e il 1990.

 

Vittime di guerra negli ultimi 10 anni

 

Milioni di bambini

uccisi in conflitti

15

con lesioni irreversibili

4

senza casa

12

orfani di guerra

15

Bambini con traumi

20

 

Paesi che al 1992 avevano ratificato la Convenzione e l’età a cui hanno fissato l’avvio al lavoro

Paese

Anni

Paese

Anni

Algeria

16

Germania

15

Belgio

15

Grecia

15

Bielorussia

15

Guatemala

14

Bulgaria

16

Guinea Equatoriale

14

Costa Rica

15

Honduras

14

Cuba

15

Iraq

15

Francia

16

Irlanda

15

Italia

15

Israele

15

Kenia

16

Romania

16

Libia

15

Rwanda

14

Lussemburgo

15

Russia

16

Malta

16

Spagna

15

Mauritius

15

Svezia

15

Nicaragua

14

Togo

14

Niger

14

Ucraina

16

Norvegia

15

Uruguay

15

Olanda

15

Venezuela

14

Polonia

15

Yugoslavia

15

Rep. Dominicana

15

Zambia

15

torna su.gif (1306 byte)Torna a inizio pagina

GIOCHI

torna su.gif (1306 byte)Torna a inizio pagina

Precedente ] Indietro ]