• warning: stristr(): Empty delimiter in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 39.
  • warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 22.
  • warning: stristr(): Empty delimiter in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 38.
  • warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 22.

"Mission is possible": a Brescia il primo Festival della Missione

  • Sharebar
MIssion is possible.PNG

8 settembre 2017 - A Brescia dal 12 al 15 ottobre si terrà il Festival della Missione “Mission is possible”, il primo evento nazionale dedicato ai missionari e a tutte le “periferie” nelle quali svolgono servizio.

Questo è il primo festival in Italia pensato per puntare i riflettori sulle missioni e sui suoi protagonisti: gli uomini e le donne che lasciano la propria casa e vanno ad annunciare il Vangelo in quelle che una volta erano “Terre lontane” ma che oggi includono, come insegna Papa Francesco, le periferie delle nostre città. Il tema chiave della missione sarà declinato in diversi formati e in una pluralità di linguaggi: dalle conferenze, ai concerti, alle mostre, agli incontri con gli autori.

Il progetto è nato dalla collaborazione tra tre enti promotori: la Conferenza degli Istituti missionari Italiani (CIMI), la Conferenza Episcopale Italiana attraverso la Fondazione Missio e la Diocesi di Brescia.

 Tra gli ospiti ci saranno suor Rosemary Nyirumbe, ugandese nominata “eroe dell’anno” dalla CNN e autrice di “Cucire la speranza”, Blessing Okoedion, nigeriana ex vittima di tratta e autrice del libro “Il coraggio della libertà” e poi Padre Alejandro Solalinde che in Messico lotta per i diritti dei migranti esperienza che l’ha portato a scrivere il libro “I narcos mi vogliono morto”.

Il Festival è un evento significativo per la promozione dell’animazione missionaria in favore dei tanti giovani alla ricerca del “bello da compiere” nella propria vita, sfida che vede anche il VIS impegnato giornalmente.

La pluralità delle proposte e la loro distribuzione in più giornate è uno dei punti di forza dell’evento e che lo renderà facilmente fruibile ad un pubblico vasto. 

DONAZIONI

Banca Popolare Etica
VIS - Volontariato Internazionale per lo Sviluppo
IBAN IT70F0501803200000000520000

Conto Corrente Postale
VIS - Volontariato Internazionale per lo Sviluppo
ccp 88182001

SEGUICI!