ADVOCACY E DIRITTI UMANI

Guida e Strumenti per Promuovere uno Sviluppo Sostenibile

 

 

CALENDARIO

- inizio del corso: 10 novembre 2020

- scadenza iscrizioni: 8 novembre 2020

- early booking entro il 25 ottobre 2020

- conclusione: gennaio 2021

 

OFFERTA DIDATTICA:

  • 6 unità di apprendimento
  • esercitazioni pratiche per ciascuna lezione
  • video presentazione del corso, materiali didattici disponibili online, interventi formativi audio/video, webinar
  • Forum di confronto, Tutor dedicato
  • titolo rilasciato: "Diploma di Specializzazione in Advocacy e Diritti Umani" (in lingua italiana e inglese)

 

PRESENTAZIONE:

Il corso mira a fornire a cittadini, operatori di comunità, operatori sociali e chiunque sia impegnato attivamente per la promozione di una società più equa ed inclusiva, nozioni e strumenti di advocacy che diano l’opportunità di comprendere la cornice di riferimento entro cui i diritti umani sono definiti e strutturati e, allo stesso tempo, identificare delle linee guida per una sua azione efficace. La partecipazione attiva, la responsabilità personale e l’ownership sono senz’altro le parole chiave di questo processo insieme ad un coinvolgimento attivo di tutela dei beneficiari. Il corso, dunque, affronta  le questioni teoriche legate al sistema internazionale di tutela dei diritti umani e approfondisce attraverso una guida pratica e con specifico riferimento alla relazione dei Diritti Umani con lo Sviluppo Sostenibile, il senso di un processo di advocacy, la pianificazione delle sue strategie, le relative azioni e i suoi ambiti di intervento. In sintesi  il corso ha l’obiettivo di rappresentare una guida pratica per una cittadinanza attiva che promuove una società democratica ed inclusiva.

 

PROGRAMMA:

Unità n.1, 13-19 Novembre

Che cosa significa fare Advocacy? (introduzione sui diritti umani, definizioni di advocacy, i diversi livelli di advocacy).

Unità n. 2, 20-26 Novembre

Programmare una strategia di Advocacy (modello logico, analisi della situazione, degli stakeholders, dei rischi, identificazione del target, piano di comunicazione, strumenti e metodi).

Unità n. 3, 27 Novembre – 3 Dicembre

Elaborazione di attività di advocacy (scrittura advocacy plan, scelta dell'attività, elementi chiave, esempi).

Unità n. 4, 4 – 10 Dicembre

L'agenda 2030 e gli SDGs e gli strumenti di verifica (dagli MDGs agli SDGs, Voluntary National Review)

Video Approfondimento: L'Agenda 2030 e la UPR

Lavorare con le Istituzioni di Trattato. Lavorare con le Procedure Speciali. ECOSOC Status. Lavorare attraverso la Universal Periodic Review (UPR) del Human Rights Council, Ginevra.

Video Approfondimento: La UPR vis a vis la VNR

Unità n. 5, 11-17 Dicembre

Monitorare la realizzazione di un Diritto Umano

Unità n. 6, 18-23 Dicembre

I meccanismi regionali (Il sistema europeo, il sistema americano, il sistema africano, i paesi arabi e i paesi asiatici).

 

DOCENTE:

Barbara Terenzi, responsabile dell’Ufficio Diritti Umani e Advocacy del VIS, antropologa culturale e attivista per i diritti umanicon particolare attenzione ai diritti della donne e dei bambini. Insegna i temi legati allo Human Rights Based Approach (HRB) in diverse Istituzioni internazionali e Universitarie.

 

METODOLOGIA:

Il corso adotta la metodologia della formazione online, che consente agli studenti di seguire i corsi in qualsiasi luogo (è sufficiente l'accesso a Internet) e in qualsiasi momento (nei limiti delle scadenze temporali fissate dalla docente) collegandosi al sito Internet del Centro di Formazione per lo Sviluppo Umano: www.volint.it/scuola.

Il corso si sviluppa in sei unità di apprendimento, erogate generalmente con frequenza settimanale: ogni venerdì gli studenti troveranno disponibili in aula virtuale i materiali didattici corrispondenti alla lezione in corso insieme ad un intervento del docente/tutor sul tema trattato. I materiali didattici potranno essere scaricati dalla piattaforma e consultabili offline. Gli studenti sono poi invitati a svolgere ogni settimana, all’interno di un forum di discussione virtuale, un’esercitazione su un tema proposto dalla docente, che seguirà attivamente tutti gli studenti indirizzando il loro lavoro e rispondendo ai loro quesiti. Gli iscritti potranno pertanto godere di tutti i vantaggi di una classe tradizionale, cioè apprendere contenuti, dialogare con il docente, discutere / collaborare fra loro, senza, tuttavia, l’obbligo di essere presenti nello stesso momento e nello stesso luogo, come avverrebbe in una classe reale. Per seguire il corso dunque non è necessario collegarsi alla piattaforma ad un orario definito: materiali didattici e le proposte di attività saranno inseriti in piattaforma dal docente il venerdì e rimarranno disponibile per lo studente senza scadenza.

La comunicazione avviene mediante l'utilizzo di una piattaforma software dedicata all’apprendimento online. Dal punto di vista tecnico, lo studente dovrà disporre di una connessione Internet con la quale accedere (si consiglia almeno due volte alla settimana) alle lezioni e alle comunicazioni con studenti e staff didattico. L’indirizzo di posta elettronica personale verrà utilizzato soltanto nella fase di iscrizione al corso e per la ricezione di un report quotidiano delle attività durante il corso.

Nel caso fossero organizzati webinar,  questi saranno erogati in streaming video, in date e orari definiti che verranno comunicati tempestivamente ai partecipanti. Questi avranno la possibilità di interloquire con i relatori e porre loro domande. Lo streaming video avrà luogo tramite piattaforma GoToWebinar, alla quale ogni studente avrà accesso con una semplice connessione internet e sulla quale saranno disponibili le registrazioni delle lezioni, destinate anche a coloro che non abbiano avuto la possibilità di frequentare il webinar in diretta.

La stima orientativa dell’impegno richiesto dal corso è di circa 15 ore settimanali. E’ richiesta una conoscenza di base della lingua inglese che permetta al corsista attraverso la lettura di comprendere i materiali didattici forniti durante il corso.

 

VALUTAZIONE:

Gli studenti verranno valutati sulla base della partecipazione attiva sul forum e di lavori individuali. È prevista infine una prova finale la cui consegna è necessaria al superamento del corso.

 

TITOLO FINALE:

Al termine del corso viene rilasciato a ogni partecipante un Diploma di specializzazione in “Advocacy e Diritti Umani ", in lingua italiana e inglese, che attesta la proficua partecipazione al corso e il superamento con successo delle prove richieste.

 

RICONOSCIMENTI:

La validità didattica dei corsi erogati dal Centro di Formazione per lo Sviluppo Umano è garantita da un apposito Comitato Scientifico, composto anche da docenti dell'Università di Pavia. I consigli accademici di molte università italiane, inoltre, assegnano sistematicamente crediti formativi ai titoli rilasciati dal Centro.

 

CONTRIBUTO DI ISCRIZIONE:

  • Costo: 260 Euro
  • Costo riservato ad early booking e a coloro che hanno già frequentato un corso a pagamento dell'offerta formativa VIS: 235 Euro

 

ISCRIZIONE:

Per iscriverti al corso compila il form qui


SCARICA IL PROGRAMMA

 

SCOPRI TUTTI GLI ALTRI CORSI