Archivio news

  • Nazioni Unite: negli ultimi 10 anni sono morti due milioni di bambini nel corso di conflitti armati

    Secondo le Nazioni Unite, negli ultimi dieci anni due milioni di bambini sono morti nel corso di conflitti armati, e decine di milioni sono stati costretti a lasciare le loro case.

  • Prosegue l'impegno del VIS a favere della popolazione libanese

    Prosegue l’impegno del VIS a favore della popolazione libanese che continua a fuggire dalle aree di conflitto.

    Dall’inizio dei bombardamenti sono state aperte le porte della casa salesiana Don Bosco di El Houssoun - zona di montagna della provincia di Jbeil (Byblos) a 35 Km a nord di Beirut – ai profughi in fuga.

  • Il dramma del Libano e l'impegno del VIS a favore dei profughi

    Il VIS, presente nel Paese da anni con progetti di formazione professionale, sostiene la popolazione libanese che ha perso tutto nel tentativo di sfuggire ai bombardamenti. Una popolazione allo stremo, come si evince dalla toccante testimonianza di don Dany El Hayek, Incaricato della casa Don Bosco a El Houssoun – Jbeil.

  • Concorso letterario "Vo.Ci"

    La Delegazione Regionale Caritas Piemonte e Valle d’Aosta
    Promuove il concorso letterario “Vo.Ci.”
    con il contributo della
    Fondazione CRT,
    a cura di
    C.A.S.T. (Consulenza Animazione Spettacoli Teatrali)
    con il patrocinio di
    Torino Capitale Mondiale del Libro con Roma

  • Medio Oriente: settimo giorno di combattimenti, sono oltre 200 le vittime libanesi

    Cinquanta gli obiettivi libanesi presi di mira dall’aviazione israeliana durante la notte, alla vigilia del settimo giorno di combattimenti che hanno già provocato la morte di almeno 215 libanesi e 24 israeliani. Sono cinque i libanesi morti nell’esplosione di una bomba nel villaggio di Aitaroun nei pressi del confine israeliano, dove già ieri mattina erano rimasti uccisi sette familiari.

  • Debito e AIDS: appello di 300 esponenti religiosi a George Bush e ai membri del G8

    Il "massiccio debito estero e le politiche della Banca Mondiale (Bm) e del Fondo Monetario Internazionale (Fmi) che limitano le spese sanitarie in molti paesi del continente" ostacolano in Africa la lotta contro la sindrome di immunodeficienza acquisita (sida/aids); lo affermano 300 esponenti religiosi in una lettera indirizzata al presidente statunitense in occasione del vertice dei paesi del G-8

  • R.D. Congo: manca un mese dalla democrazia

    VERSO LE URNE
    Per garantire la sicurezza l’Unione europea ha allestito una forza militare di 2mila uomini. Nel Paese operano anche 17mila caschi blu dell’Onu, impegnati contro i miliziani

    Tensione, scontri e vittime, in occasione dell'apertura della campagna elettorale Nella regione orientale dell'Ituri permangono ancora focolai di guerriglia

  • Santo Domingo: a che punto siamo con il progetto Madres?

    Dal nostro volontario Augusto Bonaiuti

  • Libano: venti di guerra tra l'esercito israeliano e gli hezbollah sciiti

    Questa mattina gli hezbollah libanesi hanno bombardato le postazioni dell'esercito israeliano nel sud del Libano e hanno rapito due soldati israeliani.

  • Etiopia: moltissime persone a rischio di cecità per mancanza di cure

    Quasi un milione di etiopi ha perso la vista e altri 4 milioni sono ipovedenti a causa di malattie che avrebbero potuto o potrebbero essere curate facilmente, su una popolazione di circa 75 milioni di abitanti.

Pagine