IL BILANCIO SOCIALE

Come realizzare il Bilancio Sociale in modo da essere conformi agli obblighi della Riforma del terzo settore e coglierne le opportunità

 

 

 

CALENDARIO

- inizio del corso: 8 ottobre 2020

- scadenza iscrizioni: 4 ottobre 2020

- conclusione: 12 novembre 2020

 

OFFERTA DIDATTICA:

  • 4 video lezioni (due con cadenza settimanale e 2 con cadenza quindicinale)
  • materiali didattici disponibili da scaricare
  • esercizio pratico di redazione bozze di bilancio sociale, apprendimento partecipativo online, forum di confronto docente corsisti
  • titolo rilasciato: Certificato di partecipazione "Il Bilancio Sociale"

 

PRESENTAZIONE:

La riforma del Terzo settore prevede l’obbligo di realizzare e pubblicare il bilancio sociale per:

  • tutti gli enti del Terzo settore con ricavi / entrate superiori a 1 milione di euro 
  • tutte le cooperative sociali e le imprese sociali.

Il bilancio sociale deve essere redatto seguendo le indicazioni delle linee guida del Ministero del lavoro e delle politiche sociali, che sono state pubblicate nella Gazzetta Ufficiale del 9 agosto 2019. L’obbligo decorre dalla rendicontazione dell’esercizio 2020.   

Il bilancio sociale è un documento con cui un’organizzazione rende conto «delle responsabilità, dei comportamenti e dei risultati sociali, ambientali ed economici delle attività svolte». È uno strumento di trasparenza e di dialogo con i diversi interlocutori, che favorisce anche lo sviluppo di consapevolezza e di un approccio valutativo all’interno dell’organizzazione.

Questo corso intende rispondere alle seguenti domande:

  • Quali sono gli obblighi di rendicontazione sociale che sono stati introdotti dalla Riforma del Terzo settore?
  • Quali sono le caratteristiche fondamentali del bilancio sociale?
  • Quali informazioni deve contenere?
  • Quali sono le fasi del processo di redazione e comunicazione?

 

PROGRAMMA:

8 ottobre 13.30 - 15.30

Gli obblighi di rendicontazione sociale previsti dalla Riforma del Terzo settore.

Rapporto tra relazione di missione e bilancio sociale.

I concetti fondamentali alla base della rendicontazione sociale.

Le linee guida ministeriali.

 

15 ottobre 13.30 - 15.30

La struttura e i contenuti del bilancio sociale (prima parte)

Il processo di redazione e comunicazione

 

29 ottobre 13.30 - 15.30

Confronto e approfondimenti su esperienze di rendicontazione realizzate dai partecipanti

La struttura e i contenuti del bilancio sociale (seconda parte)

 

12 novembre 13.30 - 15.30

Confronto e approfondimenti su esperienze di rendicontazione realizzate dai partecipanti

La struttura e i contenuti del bilancio sociale (terza parte)

 

DOCENTE:

Giovanni Stiz, consulente e formatore sulla rendicontazione sociale da oltre venti anni, ha accompagnato centinaia di progetti di rendicontazione sociale e partecipato a diversi gruppi di lavoro per la redazione di linee guida e modelli di bilancio sociale per gli enti non profit; è autore di diversi testi sul tema.

 

METODOLOGIA:

Il corso è strutturato in 4 sessioni di video lezione in diretta di due ore ciascuna. Dopo le prime due sessioni, realizzate a una settimana di distanza l’una dall’altra, verrà attivata l’attività di elearning su piattaforma dedicata ad apprendimento a distanza con forum di approfondimento e discussione. I partecipanti saranno invitati a realizzare una prima bozza delle parti del bilancio sociale presentate in ogni incontro. Gli eventuali dubbi e le bozze verranno discusse con il docente nelle ultime due sessioni, che si terranno a due settimane di distanza l’una dall’altra per dare tempo ai partecipanti di svolgere le elaborazioni.  

La comunicazione avviene mediante l'utilizzo di una piattaforma software dedicata all’apprendimento a distanza, e si articola in una varietà di modalità. Dal punto di vista tecnico, lo studente dovrà disporre di una connessione Internet con la quale accedere alle lezioni (che si terranno sul software Zoom) e alle comunicazioni con studenti e staff didattico. L’indirizzo di posta elettronica personale verrà utilizzato soltanto nella fase di iscrizione al corso e per la ricezione di un report quotidiano delle attività durante il corso.

Nella piattaforma verranno resi disponibili le slide utilizzate, la documentazione normativa, alcuni casi e testi di approfondimento.

 

VALUTAZIONE:

Al fine di valutare la proficua partecipazione al corso verrà presa in considerazione la partecipazione attiva dello studente stesso durante le diverse sessioni di lezione.

 

TITOLO FINALE:

Al termine del corso e dietro verifica dell’effettiva e attiva partecipazione al corso, verrà rilasciato un attestato di partecipazione al corso sul “Bilancio Sociale” che certifica una formazione di 25 ore equivalenti.

 

RICONOSCIMENTI:

 

La validità didattica dei corsi erogati dal Centro di Formazione per lo Sviluppo Umano è garantita da un apposito Comitato Scientifico, composto anche da docenti dell'Università di Pavia. I consigli accademici di molte università italiane, inoltre, assegnano sistematicamente crediti formativi ai titoli rilasciati dal Centro.

 

QUOTA PARTECIPATIVA:

Costo: 150 Euro

È prevista un’agevolazione per gli enti del Terzo Settore che potranno iscrivere e far partecipare al corso fino a 3 persone dello staff dell’ente stesso pagando un contributo forfettario di 200 euro

 

ISCRIZIONE:

Per iscriverti al corso compila il form qui

 

SCARICA IL PROGRAMMA

 

SCOPRI TUTTI GLI ALTRI CORSI