• warning: stristr(): Empty delimiter in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 39.
  • warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 22.
  • warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 22.

Médecins Sans Frontières

  • Sharebar
Figura richiesta: 
Referente Medicale di Progetto (Medico)
Destinazione: 
Catania
Medici senza frontiere

PROJECT MEDICAL REFERENT (PMR)

 

Posizione:

Referente Medicale di Progetto (Medico)

Paese:

Italia

Luogo di lavoro:

Scadenza candidature:

Catania

28/02/2017

Inizio contratto:

15/03/2017

Durata contratto :

1 Anno

Referente:

Gerarchicamente al Coordinatore di Progetto, funzionalmente al Coordinatore Medicale

 

I candidati interessati possono inviare la propria candidatura inviando Curriculum Vitae e lettera di motivazione con l'autorizzazione al trattamento dei dati personali (D.Lgs 196/2003) all’indirizzo email  MSFOCB-Catania-FieldCo@brussels.msf.org  entro e non oltre il 28 febbraio 2017, specificando nell’oggetto della mail: Candidatura posizione PROJECT MEDICAL REFERENT - CATANIA. Medici Senza Frontiere-Missione Italia si riserva la possibilità di chiudere anticipatamente la presente vacancy qualora venga individuato il CV idoneo a ricoprire la posizione cercata, effettuando i colloqui prima della scadenza della posizione.

Si informano i candidati che verranno contattate solo le persone selezionate per i colloqui.

 

 

Missione Italia

 

Missione Italia ha iniziato le sue attività nel 1999 quando Medici Senza Frontiere (MSF) si è resa conto che le stesse persone curate ed assistite a migliaia di chilometri di distanza si trovavano spesso in condizioni di precarietà e bisogno proprio in Italia. In questi anni si sono svolte attivitá finalizzate ad offrire assistenza medica alle persone immigrate presenti sul territorio, anche senza regolare permesso di soggiorno.

 

Recentemente in Italia, come in altri paesi del mondo e dell’area mediterranea (Libia, Egitto, Grecia), gli interventi si sono articolati in base all’emergenza di bisogni specifici.

 

Dal 2016 MSF-Missione Italia implementa vari progetti:

 

  • a Roma, gestisce un centro di riabilitazione per le persone vittime di tortura;
  • a Catania, e’ in apertura un centro residenziale per cure post-acute per richiedenti asilo;
  • nel Mare Mediterraneo, conduce una missione di salvataggio delle persone che attraversano il Mediterraneo alla ricerca di un rifugio in Europa;
  • nella provincia di Trapani, presta supporto psico-sociale agli ospiti dei CAS e offre un servizio di psicoterapia transculturale in collaborazione con le strutture dell’ASP;
  • in Italia, monitora la situazione e i bisogni delle popolazione in movimento e presta soccorso alle persone coinvolte in sbarchi traumatici con un team di pronto intervento PFA (Psychological First Aid).

 

Obiettivo generale

 

 Lavorare a stretto contatto con gli Ospedali e le altre realtà attive nell’assistenza medica agli ospiti richiedenti Asilo con l’obiettivo di realizzare un modello d’intervento per la riduzione della morbilità e della mortalità in questa popolazione vulnerabile quando dimessa dagli Ospedali si trovi ancora in necessità di continuità assistenziale medico-infermieristica.

 

Attività

 

  • Crea e mantiene le relazioni con gli attori sanitari presenti sul territorio.
  • Crea, implementa e supervisiona il corretto impiego dei dossiers sanitari dei pazienti.
  • In collaborazione con il FieldCo e’ responsabile del recrutamento, della supervisone e della valutazione dell’ equipe medico
  • Riceve le segnalazioni per nuovi ricoveri da parte delle strutture ospedaliere, discute i casi con i colleghi proponenti e dispone l’accettazione di quelli che rispondono ai criteri convenuti con la ASL.
  • Esegue la visita di accettazione, compila la scheda medica all’ingresso, prescrive la terapia medico-infermieristica sulla base dello storico e della propria osservazione, e dispone misure dietetiche e igieniche appropriate al caso.
  • Crea e mantiene la relazione tra l’utente e il suo medico di base assegnato discutendo attivamente e in maniera continuata dell’evoluzione dei pazienti in terapia
  • Assicura follow up degli esami diagnostici secondo le modalità previste dall’accordo con ASL e strutture di riferimento, attraverso regolari scambi con il medico di base dell’utente
  • In collaborazione con l’infermiere compila e aggiorna regolarmente le schede mediche
  • Dispone il trasferimento a strutture pubbliche di secondo livello dei pazienti che ne necessitano
  • Lavora in stretta collaborazione con l’assistente sociale del progetto per sviluppare un network di strutture di riferimento per consulenza e/o trasferimento delgi utenti che necessitano di una presa in carico piu lunga di un mese
  • Individua pazienti vulnerabili e se necessario li segnala ad appropriata rete di supporto sociale
  • Programma e dispone le dimissioni dei pazienti dal servizio di “Post-acute care”, e se necessario interloquisce con i referenti delle strutture di destinazione (riabilitative, hospice, assistenza domiciliare)
  • Collabora alla raccolta e alla elaborazione dei dati epidemiologici
  • Partecipa alla stesura del sit-rep settimanale

 

Gestione dei medicinali e del materiale medico

  • E’ responsabile con l’Infermiere Supervisore dello stock dei farmaci, del materiale materiale in dotazione del monitoraggio e di eventuali ordini.
  • Valuta il fabbisogno di farmaci e materiale medico

 

Comunicazione

  • Assicura l’aggiornamento costante e tempestivo al Field Co sulle attività in corso
  • Assicura contatti regolari con gli altri attori istituzionali sulle questioni di interesse per il progetto, secondo le indicazioni e le linee operative comunicate dal Field Co.

 

 

Al collaboratore può essere richiesto di eseguire temporaneamente attività aggiuntive non menzionate nella presente descrizione.

 

Il medico e’ tenuto al segreto professionale e alla riservatezza.

 

 

 

 

 

 

 

 

Requisiti

 

(N = necessario

P = preferibile)

 

 

 

Formazione

 

Diploma:

Laurea in medicina – iscrizione all’Ordine dei Medici

N

 

Formazione post diploma

 

Medicina delle migrazioni, Medicina Tropicale, Public Health

 

P

 

 

Conoscenza del Sistema Sanitario Nazionale

N

 

Esperienze

Professionali

 

 Esperienza clinica

 

 

 

 

N

Medicina di base

                           P

Epidemiologia, Attività presso popolazioni marginali e vulnerabili

                           P

 

 

Lingue

 

 

 

 

 

 

 

Italiano  e Inglese

Francese

                           N

                           P

 

 

Qualità specifiche

                         

Attitudine all’ascolto e all’accoglienza

 

 

 

 

                        N

Disponibilità

                        N

Capacità a lavorare in Gruppo

                        N

Capacità a lavorare in condizioni di stress

                        N

Capacità a lavorare in un contesto multiculturale

                        N

Conoscenza di Word ed Excel

                        N

Patente di Guida Tipo B

                        N

       

 

 

DONAZIONI

Banca Popolare Etica
VIS - Volontariato Internazionale per lo Sviluppo
IBAN IT70F0501803200000000520000

Conto Corrente Postale
VIS - Volontariato Internazionale per lo Sviluppo
ccp 88182001

SEGUICI!