Myanmar

Lavoriamo in Myanmar dal 2012 nel settore della formazione professionale e dell’inserimento lavorativo in collaborazione con l’Ispettoria Salesiana. Tale collaborazione sta oggi consentendo di implementare, grazie ai fondi 8xmille della Conferenza Episcopale Italiana, un progetto finalizzato all’avvio di un centro di formazione professionale (il Don Bosco Vocational Training Center - DBVTC) a Hlaing Thar Yar, il più grande distretto satellite industriale della capitale Yangon, nato nel 1995.

 

Nonostante Yangon rappresenti il principale centro economico del Paese, la sua enorme crescita demografica ha creato una netta separazione tra quartieri ricchi e distretti satelliti, come appunto il distretto di Hlaing Thar Yar, dove si sono stabilite le fasce più povere della popolazione. Negli ultimi anni qui si sono riversati migliaia di disoccupati e squatter, operai inoccupati in cerca di lavoro, fuoriusciti o forzatamente costretti a lasciare il centro della città.

 

Il progetto, avviato nel 2013, ha consentito la costruzione del plesso formativo, l’equipaggiamento di aule d’insegnamento teorico e di aule ausiliare (sala ascolto/orientamento, aula studio, mensa, uffici) e l’allestimento di laboratori di saldatura (per la lavorazione di alluminio, ferro ed acciaio) e di informatica; oggi il progetto sta permettendo l’erogazione dei primi corsi di formazione in questi settori, oltre che di lingua inglese e di autoguida. Attualmente i ragazzi iscritti sono 32. Al termine dei corsi, gli studenti potranno effettuare dei test presso istituti di riferimento a livello nazionale (MCC-Myanmar Convention Center per informatica e NSA-National Standard Authority per saldatura) per il rilascio di certificati di attestazione delle loro competenze: questi certificati favoriranno l’inserimento lavorativo dei ragazzi formati.

 

Il progetto proseguirà ancora nei prossimi mesi con il supporto al centro nell’acquisizione di strumenti e materiali per la realizzazione dei corsi avviati e la promozione di un lavoro in rete sia con altri centri salesiani che con istituzioni pubbliche e imprese private, al fine di favorire sempre maggiori opportunità di inserimento lavorativo per i giovani allievi. Il DBVTC ambisce ad accrescere la sua valenza educativa nel territorio, puntando ad aumentare il numero di allievi già a partire dal prossimo anno scolastico.

 

Il DVTC è l’unico centro di formazione professionale in un’importante area a vocazione produttiva-industriale e nasce in un contesto nazionale caratterizzato da carenza di strutture educative e di personale docente, oltre che di bassa scolarizzazione: esso si configura pertanto come un progetto ambizioso, una grande novità ed una sfida per l’educazione dei giovani, per il loro inserimento lavorativo e quindi per il miglioramento delle condizioni di vita di essi stessi e delle loro famiglie.

 

Scarica la Scheda Paese del Bilancio Sociale 2016

Campaign
Foto / Video

Foto Archivio VIS - Myanmar