News dalla Palestina

  • Nuovo appuntamento in agenda: a giugno ritorna Territori diVini!

    29 maggio 2013 – Giunto ormai all'ottava edizione, torna il primo dei due appuntamenti annuali con il vino e la solidarietà: Territori diVini!

  • Palestina: dichiarazione sul verdetto del Tribunale Israeliano a riguardo del muro divisorio nella zona di Cremisan

    6 maggio 2013 – Il Superiore dei Salesiani del Medio Oriente, don Munir El Rai, ha emanato il 2 maggio, una dichiarazione sul verdetto del Tribunale Israeliano a riguardo del muro divisorio nella zona di Cremisan.

    Di seguito il testo della dichiarazione.

  • Il VIS a Vinitaly: un’altra storia d’amore a Verona

    5 aprile 2012 – Comincia domenica 7 e prosegue fino a mercoledì 10 aprile, Vinitaly, l’imperdibile Salone Internazionale del vino e dei distillati di qualità, al quale il VIS – Volontariato Internazionale per lo Sviluppo vi aspetta anche quest’anno.

  • Assistenza al Popolo Palestinese: il VIS al Seminario delle Nazioni Unite

    27 febbraio 2013 - Oggi e domani il VIS partecipa al Seminario delle Nazioni Unite sull'assistenza al popolo Palestinese, convocato dal Comitato per l’esercizio dei diritti inalienabili del popolo palestinese che mira ad affrontare le sfide e le opportunità nella nuova realtà di uno Stato sotto occupazione.

  • Il VIS a Gusto in scena 2013

    26 febbraio 2013- La Cantina di Cremisan con i suoi vini prodotti nei Territori Palestinesi, grazie al sostegno del VIS-Volontariato Internazionale per lo Sviluppo- e dei  Salesiani di Don Bosco, sarà ospite a Gusto in Scena 2013, la rassegna dedicata a professionisti e gourmet che si svolgerà a Venezia presso la Scuola Grande di San Giovanni Evangelista il 17, 18 e 19 Marzo. 

  • Egitto-Palestina: uno scambio proficuo

    11 febbraio 2013 - Tra le varie opportunità che la vita del cooperante ti offre c’è la possibilità di visitare per lavoro un nuovo paese e conoscere nuovi colleghi. Noi volontarie del VIS in Palestina abbiamo avuto questa occasione visitando la Scuola Salesiana del Cairo. Insieme a noi anche il professore Ibrahim D.

  • Stasera ritorna Territori diVini, il brindisi che stavate aspettando!

    14 dicembre 2012 - Per brindare insieme all’entrata della Palestina come osservatore permanente alle Nazioni Unite, stasera il VIS apre le porte della Sala San Tarcisio all’interno del meraviglioso Parco delle Catacombe di San Callisto a Roma.

    Proprio qui, percorrendo la storica Appia Antica al civico 78, avrà infatti luogo la VII edizione di Territori diVini, degustazione di vini palestinesi e italiani, ormai appuntamento immancabile per tutti i romani e non solo, in collaborazione con l'Associazione Italiana Sommelier di Roma.

  • Un frantoio per Cremisan

    06 dicembre 2012 - "Un frantoio per Cremisan" è’ un progetto nato in Umbria che ha trovato il consenso dell’ Associazione Italiana Città dell’olio e la collaborazione della Ong VIS – Volontariato Internazionale per lo Sviluppo.

    Il VIS lavora con i salesiani di Don Bosco della Terra Santa  dal 1986 e dal 2008 è promotrice, insieme a Stefano Cimicchi e l’enologo Riccardo Cotarella, del progetto di rilancio della Cantina di Cremisan, per il quale ha lanciato in Italia la campagna di promozione e sostegno “Territori diVini”.

  • Palestina è osservatore permanente alle Nazioni Unite. Brindiamo a questa bella notizia!

    30 novembre 2012 - La Palestina è Stato osservatore permanente. 138 voti a favore, 9 contrari, 41 astensioni: così l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite ha approvato ieri la richiesta palestinese di diventare stato non membro osservatore dell’Onu. L'Italia ha votato si.

    I nove Stati che hanno votato no alla risoluzione per il riconoscimento della Palestina come Stato osservatore: Israele, Canada, Stati Uniti, Micronesia, Repubblica Ceca, Isole Marshall, Nauru, Palau e Panama.

    Per vedere la votazione clicca qui

  • Giornata mondiale di solidarietà con il popolo palestinese

    29 novembre 2012 -  Oggi  l’ONU celebra la Giornata Mondiale di Solidarietà con il Popolo Palestinese, in virtù del mandato conferito dall’Assemblea Generale (risoluzioni dicembre 1977 e 1979 e successive)  sulla questione palestinese.
    Oggi la giornata, però acquista un significato particolare perché i membri della comunità internazionale sono chiamati a votare sullo status alla Palestina di “Stato osservatore”, con un riconoscimento, seppure simbolico, di uno Stato palestinese.

Pagine