• warning: stristr(): Empty delimiter in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 39.
  • warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 22.
  • warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 22.

ProgettoMondo Mlal

  • Sharebar
Figura richiesta: 
Capoprogetto espatriato
Destinazione: 
Burkina Faso
MLAL Progetto Mondo

JOB DESCRIPTION

Titolo progetto: “Sui sentieri della salute: progetto di malnutrizione attraverso il rafforzamento della resilienza delle comunità e della governante dei comuni in ambito sanitario e d’igiene pubblica”  

Settori: Salute comunitaria, lotta alla malnutrizione acuta e prevenzione malnutrizione cronica, sviluppo progetti comunitari di orticoltura irrigua nella Regione Sud-Est in Burkina Faso

Tipo di contratto: Contratto a progetto

Posto: Capoprogetto espatriato

Disponibilità: immediata

Durata: un anno

Sede di lavoro

 Paese : Burkina Faso

 Luogo : Dano, Regione Sud-Est

Posizione: Fa riferimento al Rappresentante Paese in loco.

 

DESCRIZIONE DEI COMPITI/MANSIONI:

  1. E’ responsabile della direzione e amministrazione del progetto.
  2. Aggiorna tempestivamente e puntualmente il Rappresentante Paese sulle attività di progetto, garantendo il corretto sviluppo del processo decisionale relativo al progetto.
  3. Coordina le azioni di pianificazione, implementazione e monitoraggio delle attività progettuali, assicurando che esse risultino compatibili con gli strumenti di gestione in uso presso l’ONG.
  4. Accompagna e fornisce supporto tecnico all’equipe locale, compreso i partner, per una corretta gestione del ciclo di progetto.
  5. E’ responsabile della redazione periodica dei rapporti tecnici sullo stato di avanzamento del progetto, sulla gestione amministrativa e sulla valutazione di impatto, secondo gli strumenti in uso presso l’ONG.
  6. Cura l’implementazione delle azioni di visibilità e comunicazione del progetto in relazione con l’Ufficio Comunicazione di Verona.
  7. Mantiene contatti periodici di coordinamento con la delegazione locale dell’AICS a Ouagadougou.
  8. Cura le relazioni istituzionali con autorità nazionali e altri attori coinvolti in maniera diretta o indiretta nel progetto.
  9. Realizza studi di fattibilità ed è responsabile dell’elaborazione di nuove proposte progettuali collegate al progetto, in stretto coordinamento con il Rappresentante Paese in loco e il Desk in Italia.

Requisiti obbligatori:

Competenze ed esperienza nei settori sviluppo comunitario in ambito rurale e metodologie partecipative.

Profilo professionale orientato al settore della cooperazione internazionale, con particolare riferimento alle funzioni gestionali dei progetti di sviluppo.

Spiccate competenze/abilità relazionali, sia rispetto ai rapporti istituzionali sia a quelli interpersonali. Sensibilità e predisposizione al dialogo interculturale.

Imprescindibile l’ottima conoscenza della lingua francese.

Dimestichezza nelle procedure di reportistica richieste dai vari Donors (Mae, cooperazione decentrata e privati).

La capacità in qualità di PCM sarà oggetto di attenta valutazione in sede di selezione.

 

Criteri di selezione:

Laurea o titolo equivalente (preferibilmente infermieristica, o Scienze Politiche/Coop. Internazionale, ecc…).

Esperienze professionali pregresse in funzioni gestionali, con ruolo di coordinamento di progetti co-finanziati dal MAE (almeno 3 anni di esperienza nella cooperazione in qualità di volontario/cooperante ed 1 esperienza in qualità di capo progetto MAE).

Conoscenza ed esperienza pregressa nell’uso degli strumenti e metodologie partecipative.

Conoscenza degli strumenti gestionali di pianificazione e monitoraggio dei progetti di cooperazione internazionale (elaborazione di un POG, POA, report di monitoraggio intermedi e finale).

Conoscenza degli strumenti per l’amministrazione e contabilità dei progetti di cooperazione internazionale, con particolare riferimento alle procedure di rendicontazione di progetti MAE.

Disponibilità a vivere in zone periferiche e/o rurali, talvolta in condizioni disagiate. La sede del progetto è a Dano, città tipicamente rurale e povera.  

Buone conoscenze informatiche (office, internet, skype, applicativi per la gestione di progetto). 

Conoscenza linguistica: ottimo francese.

 

Inviare lettera motivazionale in francese e curriculum vitae in italiano entro il 13/01/2017 al seguente indirizzo:

  • o per fax al n. 045-8103181

DONAZIONI

Banca Popolare Etica
VIS - Volontariato Internazionale per lo Sviluppo
IBAN IT70F0501803200000000520000

Conto Corrente Postale
VIS - Volontariato Internazionale per lo Sviluppo
ccp 88182001

SEGUICI!