• warning: stristr(): Empty delimiter in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 39.
  • warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 22.
  • warning: stristr(): Empty delimiter in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 38.
  • warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 22.

Repubblica Centro Africana

  • Sharebar

 2010

Avvio attività
VIS nel paese

 

 

 

 

 

L'impegno del VIS in Repubblica Centrafricana è iniziato nel 2010 con il progetto “Acqua e scuola, per un avvenire migliore a Banguì, Repubblica Centrafricana” finanziato dalla Regione Liguria.
Questo impegno è stato richiesto dalla controparte locale, i Salesiani di Don Bosco, per affrontare problematiche nel settore educativo e delle infrastrutture idriche. Il progetto intende migliorare le condizioni di vita delle fasce deboli della popolazione (bambini, giovani, donne) dell’area target del progetto attraverso il potenziamento delle strutture atte a garantire il diritto all’educazione primaria e secondaria per tutti i bambini della zona e l’accesso all’acqua e ad un ambiente sano per garantirne il diritto alla vita.

Il progetto si realizza nel quartiere di Galabadja (nella zona nord di Banguì) nato per accogliere la popolazione che viveva fino a due decenni fa in zone paludose e sottoposte a continue inondazioni.
Nell'ambito del progetto sono state realizzate in loco una serie di attività: la realizzazione di un pozzo di acqua potabile, la costruzione di servizi igienico-sanitari, la ristrutturazione di locali scolastici, l'allestimento di un laboratorio di informatica. Circa 2.000 persone (famiglie, bambini e adolescenti) hanno beneficiato grazie al progetto di queste attività.

Dall'altra parte, in Italia, il comitato VIS di Genova ha organizzato nel corso dell’anno una serie di iniziative di sensibilizzazione e di diffusione dell’iniziativa anche tramite un corso di mondialità pensato ad hoc.
L'impegno del VIS terminerà nel 2011 con la chiusura di questo progetto e allora saranno i Salesiani a gestire la prosecuzione delle attività e a garantire la loro sostenibilità futura.

DONAZIONI

Banca Popolare Etica
VIS - Volontariato Internazionale per lo Sviluppo
IBAN IT70F0501803200000000520000

Conto Corrente Postale
VIS - Volontariato Internazionale per lo Sviluppo
ccp 88182001

SEGUICI!