Salta al contenuto principale

Reti e Organizzazione

Il VIS partecipa attivamente a numerose reti, nazionali ed internazionali, che operano nell’ambito della cooperazione internazionale:

CINI - Coordinamento Italiano Network Internazionali

Rete di 6 ONG che persegue l’obiettivo di rafforzare l’efficacia e di moltiplicare l’impatto delle attività di informazione, sensibilizzazione, advocacy, policy e lobbying delle ONG che lo compongono attraverso un coordinamento strategico e operativo stabile e strutturato.

ASVIS – Alleanza Italiana per lo Sviluppo Sostenibile

Coordinamento di 134 istituzioni e reti della società civile nato per promuovere Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile e i relativi Obiettivi di Sviluppo Sostenibile.

Gruppo di Lavoro per la CRC (Convention on the Rights of the Child)

Coordinamento nazionale di 100 soggetti dei Terzo Settore che realizzano specifici rapporti di monitoraggio sull’attuazione della Convenzione sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza da parte dell’Italia.

DBN – Don Bosco Network

Rete internazionale delle ONG di ispirazione salesiana impegnate nello sviluppo umano e sociale dei bambini, delle bambine e dei ragazzi/e più vulnerabili. L’obiettivo della rete è sviluppare, in raccordo con le linee guida e i criteri stabiliti dalla Congregazione Salesiana, strategie di azioni comuni nei settori e ambiti operativi in cui ciascuna organizzazione è impegnata.

Il VIS fa anche parte del sottogruppo Advocacy che elabora congiuntamente strategie da portare avanti in sinergia.

CPPDU – Comitato di Promozione e Protezione dei Diritti Umani

Rete di 95 ONG e associazioni italiane costituita nel 2002 per la realizzazione in Italia di una Commissione nazionale Indipendente per la tutela e la promozione dei diritti umani (il VIS è una delle ONG fondatrici) e impegnata nell'elaborazione di Rapporti di Monitoraggio rispetto alle osservazione della UPR al nostro Paese.

GCE - Global Campaign for Education

Movimento di organizzazioni della società civile (OSC), educatori, insegnanti, ONG e sindacati impegnato nella promozione degli obiettivi dell’Education For All (educazione per tutti).

Il VIS è inoltre attivo nella EU Civil Society Platform Against Trafficking in Human Beings (Bruxelles) e nella Fundamental Rights Platform (FRP, Vienna)

 

In quanto associazione, il VIS è regolato da uno statuto e governato dai seguenti organi sociali.

I soci del VIS sono: Fondazione Don Bosco nel Mondo, Missioni Don Bosco e il CNOS (Centro Nazionale Opere Salesiane).

All’Assemblea dei soci, organo supremo dell'associazione, spetta: l'elezione dei componenti degli organi amministrativo e di controllo (a esclusione di un Vicepresidente e di due componenti del Collegio dei Revisori), l’approvazione della relazione annuale del Presidente e dei bilanci annuali preventivi/consuntivi, la definizione delle scelte programmatiche e dei piani annuali dell’associazione.

All’Assemblea partecipano, con diritto di voto, i soci nonché, senza diritto di voto, i membri del Comitato Esecutivo e i componenti del Collegio dei Revisori.

I partecipanti volontari sono persone fisiche ed enti di natura associativa senza scopo di lucro che si impegnano a condividere le finalità e i principi statutari del VIS e a realizzarli operando nelle strutture operative dell'associazione (in particolare attraverso i Presìdi Territoriali), volontariamente e con spirito di gratuità.

L'Assemblea dei partecipanti volontari elegge uno dei Vicepresidenti e due componenti (tra cui il Presidente) del Collegio dei Revisori (ovvero il Revisore unico nel caso in cui i soci scelgano questa opzione), formula e sottopone al Comitato Esecutivo proposte di azione e organizzative, elaborato in particolare piani di coordinamento delle attività sul territorio.

Cura l’amministrazione ordinaria e straordinaria dell’associazione in conformità alle scelte programmatiche e ai piani annuali deliberati dall’Assemblea dei soci.

È composto da: Presidente, due Vicepresidenti, un Tesoriere e uno (o tre) Consiglieri.

I suoi componenti sono eletti dall’Assemblea dei soci (a eccezione di uno dei due Vicepresidenti, eletto dall'Assemblea dei partecipanti) e durano in carica quattro anni. Gli attuali membri sono:

Presidente: Michela Vallarino

Vicepresidente: Marco Faggioli

Vicepresidente: Francesco Mele

Tesoriere: Giordano Piccinotti

Consiglieri: Giampietro Pettenon, Jennifer Avakian, Stefano Di Maria

Ha il compito di:

a) vigilare sull'osservanza della legge e dello statuto e sul rispetto dei princìpi di corretta amministrazione, compresi quelli relativi alla responsabilità amministrativa degli enti da reato qualora applicabili, nonché sull'adeguatezza dell'assetto organizzativo, amministrativo e contabile e sul suo concreto funzionamento, oltre a tutti i compiti ed i poteri ispettivi assegnati dalla legge vigente;

b) esercitare compiti di monitoraggio dell'osservanza delle finalità civiche, solidaristiche e di utilità sociale, in particolare sul tipo di attività d’interesse generale svolte, sulle attività diverse, sulle attività di raccolta fondi, sulla destinazione del patrimonio e sull’assenza di scopo di lucro;

c) attestare che il bilancio sociale sia stato redatto in conformità alle apposite normative e buone prassi.

L’Organo di controllo, che dura in carica quattro anni, è composto da un componente effettivo, dott. Stefano Lottici, e da un supplente, dott. Fabio Dario.

La Revisione legale dei conti è affidata dal Comitato Esecutivo a una società esterna di revisione legale iscritta nell’apposito registro, attualmente rappresentata da Crowe Bompani SpA.