Bolivia

Siamo presenti in Bolivia dal 2003, operando storicamente a Santa Cruz de la Sierra e da alcuni anni a Cochabamba, negli ultimi anni grazie anche ai fondi 8xmille della Conferenza Episcopale Italiana.

 

A Santa Cruz de la Sierra sosteniamo il Progetto Don Bosco, una rete di 6 centri dedicata all’accoglienza, al recupero e al reinserimento socio-familiare di bambini, adolescenti e giovani in situazioni di strada e ad alto rischio sociale.

 

A Cochabamba ci raccordiamo con l’Ispettoria Salesiana e la ONG boliviana “Oficina de Proyectos para Bolivia – OFPROBOL”, supportandole nei processi di pianificazione strategica (e a cascata di quella delle singole opere salesiane nel Paese).

 

In Bolivia siamo particolarmente impegnati nella promozione e protezione dei diritti dei bambini e degli adolescenti, attraverso diversi strumenti.

 

  • Formazione per operatori. Con l’Università Salesiana della Bolivia promuoviamo Master di I livello e corsi di aggiornamento in diritti dell’infanzia, metodologie di educazione di strada, gestione di processi di reinserimento familiare e socio-lavorativo per bambini e ragazzi che vivono in centri residenziali, nonché per avviare programmi di famiglie affidatarie.

 

  • Iniziative di educazione a e per i diritti umani dell’infanzia. Con Escuelas Populares de Don Bosco (EPDB) - una rete di circa 300 scuole - sensibilizziamo ed educhiamo gli studenti a rispettare e promuovere i diritti dei bambini all’interno delle loro scuole. Con Progetto Don Bosco stiamo lavorando sul diritto a una vita libera dalla violenza sulla gestione pacifica dei conflitti.

 

  • Programma di reintegrazione familiare di bambini che vivono in centri di accoglienza. Insieme a OFPROBOL e in collaborazione con UNICEF abbiamo avviato nei dipartimenti di Cochabamba e La Paz un programma di accompagnamento dei bambini istituzionalizzati al rientro in un nucleo familiare (di origine o di un parente).

 

  • Programma di reinserimento socio-lavorativo di giovani con un lungo trascorso in centri di accoglienza. Questo programma, avviato con OFPROBOL ed UNICEF, offre a ragazzi in uscita dai centri di accoglienza (perché maggiorenni): orientamento, accesso alla formazione professionale, formazione in life skills, intermediazione ed accompagnamento nell’inserimento lavorativo.

 

  • Institutional building in tematiche educative e in diritti dell’infanzia. Attraverso il menzionato supporto alle opere salesiane e il lavoro su due pubblicazioni: una in metodologie educative per educatori di strada, l’altra dedicata al sistema preventivo di Don Bosco e ai diritti umani intesi come approcci pedagogici complementari.

 

Scarica la Scheda Paese del Bilancio Sociale 2016

Campaign

Foto / Video

VIS in Bolivia