Il Gemellaggio per il VIS

Il Gemellaggio è lo strumento che il VIS adotta per mettere in contatto e in relazione di scambio scuole italiane e scuole del Sud del mondo.

 

La finalità del gemellaggio è quella di accompagnare gli insegnanti, gli alunni e i genitori di scuole e di strutture di educazione informale:

  • nell’opera di familiarizzazione con realtà “altre”;
  • nelle riflessioni sulla promozione e protezione del diritto allo studio, nel quadro della Convenzione ONU sui diritti dell’infanzia e dell’adolescenza;
  • nel processo di decentramento cognitivo, attraverso lo studio congiunto e la condivisione di obiettivi e contenuti didattici comuni;
  • nella messa in atto di azioni legate all’esercizio della cittadinanza attiva attraverso l’organizzazione di eventi che diffondano le tematiche e le esperienze vissute dalle scuole gemellate.

 

Grazie ai gemellaggi insegnanti e studenti possono affrontare il tema dell’intercultura alla luce di un’esperienza reale e la stessa parola “intercultura” avrà un significato concreto di contatto e di reciproco arricchimento.

 

Le classi gemellate si impegnano allo scambio periodico di materiale digitale che viene caricato su una sezione creata ad hoc su questo sito: Raccontiamoci.

 

Le scuole italiane, se lo desiderano, possono far pervenire alla scuola gemellata anche un contributo economico. In questo modo il gemellaggio diventa anche uno strumento di solidarietà e di affermazione del diritto all'istruzione. Il contributo delle scuole italiane sarà infatti destinato a coprire spese per l'istruzione sostenute dalle classi gemellate nel Sud del mondo.

 

Scarica la brochure informativa