Concorso MIUR - 2017/2018 - "Io non discrimino...cerco di discernere"

Il Ministero della Pubblica Istruzione e il VIS indicono il concorso "Io non discrimino ... cerco di discernere" rivolto agli studenti delle scuole secondarie di primo e secondo grado nell'anno scolastico 2017/2018.

 

Il concorso vuole promuovere la cultura della conoscenza e dell'accoglienza dell'altro attraverso un percorso che sappia far acquisire maggiore consapevolezza del  fenomeno migratorio al fine di prevenire ogni forma di discriminazione e stimolare la curiosità necessaria per il confronto.

I docenti delle classi che decideranno di aderire al concorso riceveranno gratuitamente dal VIS il KIT didattico “Io non Discrimino!": un kit cartaceo che può essere visto anche in realtà aumentata, utilizzando il proprio smartphone e scaricando gratuitamente l’APP StopTratta VR. Ciò permetterà la visione interattiva attraverso l’animazione delle immagini (tridimensionalità, video, animazione, video a 360°, ecc.).

 

Il kit permetterà di approfondire le tematiche relative all'integrazione attraverso un percorso di riflessione che parte da stereotipi e pregiudizi che vengono decostruiti attraverso le storie delle persone migranti: le loro condizioni di partenza, il viaggio, le violenze, i pericoli, le motivazioni e le speranze. A queste si aggiungono i dati reali e le buone pratiche di accoglienza, interazione e integrazione.

 

Entro il 5 dicembre 2017 le scuole che decideranno di aderire al concorso dovranno trasmettere la scheda di partecipazione ed entro il 15 dicembre 2017 il VIS provvederà all’invio del kit didattico.

 

Le classi partecipanti possono accedere al sito web www.ionondiscrimino.it e partecipare al gioco interattivo online con animazioni e quiz da risolvere per confrontarsi sul tema della discriminazione e dei pregiudizi. Altri approfondimenti saranno disponibili all'interno del sito www.stoptratta.org dove verranno caricati immagini, video, racconti, foto e documenti sul tema della tratta del traffico dei migranti.

Alle scuole partecipanti viene chiesto di elaborare un prodotto multimediale (video di massimo 2 minuti, Power point, ecc) e inviarlo al VIS. Alla fine dell'anno scolastico il lavoro migliore sarà premiato con un intero scaffale di libri: "L'orizzonte alle spalle. Fiabe di viaggi e di speranze", a cura del VIS, "L’onda opposta", di Paolo Beccegato e Patrizia Caiffa, "Insieme e contromano", a cura del VIS, "Quando il cibo è SAPERE: Sopravvivenza, Alimentazione, Piacere, Educazione, Responsabilità, Eguaglianza ", a cura del VIS, "L’acqua è vita", a cura del VIS, "La mia Africa", poesie di Teodoro Ndock Ngana.