News dall'Albania

  • resto@ttivo #diaridalmondo - Tra le montagne del Kelmend portando cibo agli "invisibili"

    10 aprile 2020 - Proseguiamo con la pubblicazione dei diari dei nostri operatori di sviluppo che hanno scelto di restare nei Paesi, anche a fronte dell'emergenza Covid-19, con il racconto di Tommaso Casati, project officer del VIS in Albania:

     

    Sabato 4 aprile, ore 07.30 del mattino. Quattro colleghi e il sottoscritto saliamo in macchina in direzione Kelmend, una area montuosa nel Nord dell’Albania, dove il VIS opera dal 2009. Davanti a noi, due furgoni che con difficoltà si inerpicano per la strada in salita, stracarichi di sacchi di farina e generi alimentari di prima necessità.

     

  • Anna, in Albania da 6 anni: "Io, da cooperante a beneficiaria dell'aiuto di un popolo""

    31 marzo 2020 - Pubblichiamo la testimonianza di Anna Carboni, project manager VIS in Albania.

     

    Venerdì sera iniziano ad arrivare i primi messaggi, intensificandosi tra sabato e domenica, e tutti con lo stesso intento: famigliari e amici italiani, chiusi in casa e in lutto, commossi per il gesto dell’Albania di inviare un contingente di propri medici in Italia per aiutare in quest’emergenza mondiale, e che purtroppo sta facendo sanguinare maggiormente proprio casa nostra.

     

     

  • Conoscenza e condivisione per una educazione inclusiva in Albania

    13 febbraio 2020 - Come ha detto Papa Francesco ai partecipanti al convegno per persone disabili promosso dalla Conferenza episcopale italiana nel 2016: “Tante volte abbiamo paura delle diversità. Ci fanno paura. Perché? (…). È più comodo non muoversi, è più comodo ignorare le diversità e dire: tutti siamo uguali, e se c’è qualcuno che non è tanto ‘uguale’, lasciamolo da parte, non andiamo incontro”. 

  • EAT-IN, in Albania un momento di condivisione e consapevolezza attraverso il cibo

    19 dicembre 2019 - L’EAT-IN è un evento targato Slow Food, che consiste in un momento di condivisione di cibi tradizionali, cucinati dai partecipanti, al fine di valorizzare le pietanze locali del proprio territorio, in un clima di festa e socializzazione.

     

    L’evento, che ha avuto luogo sabato 7 dicembre nel Centro Giovanile ARKA di Koplik nel Nord dell’Albania, è stato organizzato dallo Slow Food Youth Network (SFYN) di Malesi e Madhe, in collaborazione con il VIS in Albania, nell’ambito del progetto “FoRuM”, finanziato dall’Unione Europea.

     

  • EMERGENZA TERREMOTO ALBANIA

    28 novembre 2019 - I soccorritori e l'esercito hanno da poco terminato un instancabile lavoro di ricerca sotto le macerie a Thumane e Durazzo in seguito alla forte scossa di terremoto che ha colpito l’Albania ieri notte. Le vittime ad oggi sono 46, oltre a 700 feriti, mentre migliaia di famiglie non possono rientrare nelle loro case. I danni si sono registrati in molte città: oltre Durazzo e Thumane, anche a Kruje, Lezhe, Tirana, Lac, Lushnje e Fier.

     

  • Agente di Sviluppo Locale in Albania, un ponte tra istituzioni e comunità locali

    18 novembre 2019 -  La settimana scorsa in Albania, alla presenza del Direttore AICS, Luca Maestripieri in visita a Tirana, gli Agenti di Sviluppo Locale di quattro ONG italiane, che lavorano da anni in Albania, hanno presentato la propria figura professionale. 

    Per il VIS ha preso la parola Drita, che lavora come Agente di Sviluppo Locale dal 2011, indossando durante l'evento gli abiti tradizionali del Kelmend, sua regione d’origine, e ha raccontato la sua storia di crescita personale e professionale a favore dello sviluppo del territorio e a fianco delle comunità locali del Nord Albania.

     

  • Inefficienze, creazione di nuovi pascoli e roghi di rifiuti, al via incontri di prevenzione sugli incendi in Albania

    10 ottobre 2019 - Il VIS sta realizzando, nell’estremo nord Albania, una serie di incontri sulla prevenzione degli incendi boschivi e la sensibilizzazione ambientale. L'obbiettivo è coinvolgere una ventina tra i villaggi maggiormente a rischio della regione di Malesi e Madhe. Questa iniziativa si inserisce nell'ambito del progetto "FoRuM", finanziato dall'Unione Europea, mira a rafforzare il ruolo attivo e partecipativo della società civile nel processo di sviluppo dell’Albania.

  • Motivare i giovani albanesi al volontariato, il racconto di Laura

    2 ottobre 2019 - Laura Faranda è una volontaria dell'Università Cattolica di Milano, partita per l'Albania in estate con il programma Charity della sua università. Durante la sua permanenza nel Paese con i nostri espatriati ha avuto modo di partecipare attivamente alla settimana del volontariato, un'iniziativa che si è svolta a Malesi e Madhe, dal 19 al 23 agosto, e  finanziata dall’Unione Europea nel quadro del progetto “FoRuM”, che ha come obiettivo, tra gli altri, quello di rafforzare il ruolo della società civile albanese e supportarne la partecipazione alla vita politica e sociale del Paese. Qui di seguito il racconto di Laura:

     

  • Iniziato nuovo gemellaggio scolastico che collega Italia e Albania

    20 giugno 2019 – La spinta decisiva  l’ha data suor Maddalena nel corso di un incontro alla scuola primaria S. Francesco d’Assisi a Santeramo in Colle (BA) ad inizio aprile. La religiosa, infatti, abita  vicino Brindisi, ma ha trascorso 11 anni in Albania nel quartiere Fermentin della città di Scutari. Durante la mattinata trascorsa nella scuola barese ha potuto mostrare immagini del luogo e rispondere a tutte le  domande degli alunni.

     

  • Albania, i progetti di valorizzazione territoriale e agroalimentari alla BIT di Milano

    8 febbario 2019 - La BIT di Milano (info e orari) sarà un momento importante per valorizzare il lavoro svolto dal VIS in Albania. A FieraMilanoCity sarà presente uno stand dedicato per tutta la durata dell'evento (10-12 febbraio 2019). La BIT è la Borsa Internazionale del Turismo, storica manifestazione organizzata da Fiera Milano che dal 1980 porta nel capoluogo lombardo operatori turistici e viaggiatori da tutto il mondo.

     

Pagine