• warning: stristr(): Empty delimiter in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 39.
  • warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 22.
  • warning: Invalid argument supplied for foreach() in /var/www/clients/client1/web1/web/vis/includes/common.inc(1762) : eval()'d code on line 22.

VIS

  • Sharebar
Figura richiesta: 
RESPONSABILE TECNICO DELLE COSTRUZIONI
Destinazione: 
Haiti
VIS NUOVO 2013

RESPONSABILE TECNICO DELLE COSTRUZIONI

Paese: Haiti

Località: Port au Prince

Scadenza invio candidature: 8 gennaio 2017

Durata del contratto: 09 mesi
Partenza prevista: immediata

 

Descrizione del progetto

Il VIS è presente ad Haiti dal 2010 a seguito dell’emergenza causata dal terremoto del 12 gennaio. L'intervento del VIS al fianco della Comunità Salesiana già da 75 anni impegnata nel Paese è rivolto al sostegno della popolazione haitiana provata dal sisma, ma già afflitta da povertà cronica, instabilità e insicurezza. Nel 2015 ha continuato il proprio intervento realizzando azioni volte alla ricostruzione fisica e umana del Paese, in linea con le strategie e le priorità nazionali.

 

Il lavoro del responsabile tecnico si inserirà nella supervisione opere civili in corso o in previsione di realizzazione e nel progetto di riabilitazione di unità abitative nelle aree colpite dall’uragano Matthew – Les Cayes, Camp-Perrin.

 

 

Mansioni previste nell’ambito del progetto

 

  • Supervisione delle opere civili in corso d’opera e da realizzarsi da parte del VIS e delle controparti locali del VIS nel Paese. Tali attività saranno svolte in collaborazione con il coordinatore in loco del VIS, la controparte salesiana, in particolare la Fondazione Rinaldi (FR) e il suo personale tecnico addetto, e le altre controparti e/o realtà coinvolte.  
  • Far parte delle commissioni della FR che selezioneranno le imprese a cui aggiudicare i lavori, nonché dell’equipe tecnica che dovrà approvare i progetti esecutivi redatti dalle imprese ed eventuali varianti in corso d’opera, qualora le procedure previste prevedessero gare di appalto.
  • Redigere il progetto (a tutti i livelli) delle opere civili da realizzare nel periodo di riferimento anche in dialogo con gli altri tecnici della FR se previsto.
  • Gestione dei cantieri in corso e previsti negli interventi del VIS, in particolare presso il centro salesiano di Lakou e il centro di Kaychal delle Piccole sorelle del Vangelo. In tali cantieri sarà svolto il ruolo di “direzione lavori” e supervisione tecnica delle opere civili.
  • Monitoraggio economico-finanziario delle opere civili in collaborazione con il responsabile locale del VIS. Verifica e approvazione dei SAL e autorizzazione al pagamento delle tranche in collaborazione con il personale addetto del VIS in loco e la sede centrale di Roma. Supervisione su tutti i documenti contabili redatti nell’ambito della realizzazione delle opere civili da realizzarsi da parte del VIS e delle controparti locali dei progetti nell’ambito degli interventi in essere.
  • Redazione del contratto d’appalto con l’impresa identificata in collaborazione con il coordinatore paese e con la controparte locale. Verifica e rispetto del piano operativo dei progetti e delle procedure legali e amministrative previste per ciascun intervento, con particolare riferimento a quanto previsto nel contratto d’appalto.
  • Realizzazione della documentazione tecnica necessaria alla corretta realizzazione dei progetti (disegni tecnici, preventivi, reports intermedi e finali e relazioni e bandi di gara, ecc.) e supporto alla realizzazione delle attività di logistica se necessario.
  • Contatti e dialogo con tutti gli interlocutori del VIS in loco, in particolare la FR e i rappresentanti dei donatori, per le attività relative alla gestione dei progetti e in particolare per quegli ambiti di rilevanza tecnica.

 

 

Progetto M’alez Lakay mwen  - La mia casa sicura

Riabilitazione di unità abitative nelle aree colpite dall’uragano Matthew – Les Cayes, Camp-Perrin

 

Mansioni previste nell’ambito del progetto

 

  • Capo fila nella realizzazione delle attività inerenti l’individuazione di kit di materiali per la riabilitazione delle abitazioni in collaborazione e coordinamento con il coordinatore in loco di Vis, i salesiani della Fondazione Rinaldi e del centro salesiano presente a Les Cayes e l’equipe tecnica della fondazione e del centro.
  • Realizzazione di un manuale di tecniche costruttive finalizzato all’auto-costruzione o costruzione assistita per la riabilitazione delle unità abitative danneggiate dall’uragano Matthew. Tale manuale sarà realizzato in collaborazione e coordinamento con i soggetti sopra menzionati e sarà fornito ai beneficiari insieme ai materiali da costruzione, come stabilito da progetto.
  • Realizzazione della documentazione tecnica necessaria alla corretta realizzazione dei progetti (disegni tecnici, preventivi, report e relazioni e bandi di gara, ecc.) e supporto alla realizzazione delle attività di logistica se necessario.
  • Capo fila nelle attività d’Ideazione e partecipazione alle attività di formazione con i beneficiari del progetto in collaborazione e coordinamento con i soggetti sopra menzionati.
  • Capo fila nelle  attività di valutazione degli interventi di riabilitazione in collaborazione e coordinamento con i soggetti sopra menzionati.
  • Contatti e dialogo con tutti gli interlocutori del VIS in loco, in particolare la FR e i rappresentanti dei donatori, per le attività relative alla gestione dei progetti e in particolare per quegli ambiti di rilevanza tecnica.
  • Redazione della reportistica destinata al finanziatore inerente le attività di progetto in collaborazione con il coordinatore in loco di VIS.

 

Requisiti

 

Conoscenze:

  • Laurea specialistica in ingegneria civile
  • Buona conoscenza della lingua francese scritta e parlata (ci sarà documentazione da redigere in lingua francese)

 

Competenze:

  • Comprovata esperienza nel calcolo strutturale (in particolare nei cementi armati), con     conoscenze di progettazione strutturale sismica
  • Documentate esperienze in interventi di cooperazione, in particolare interventi di emergenza in PVS o in altri Paesi potenzialmente beneficiari di altri interventi.
  • Costituirà requisito preferenziale pregressa esperienza di lavoro in Haiti
  • Sarà inoltre considerata positivamente pregressa esperienza maturata in altri contesti emergenziali
  • Elevate competenze di problem solving dal punto di vista tecnico ed organizzativo
  • Capacità di ricoprire più ruoli:  supervisore, direttore lavori, progettista, strutturista, consulente dell’impresa

 

Dimensioni psico-attitudinali:

  • Elevate capacità di gestione dello stress derivante da meccanismi di funzionamento culturali del paese nella pianificazione e tempistica di esecuzione
  • Elevate capacità di adattamento e gestione dello stress nel lavorare in una zona a rischio con mobilità ridotta e stringenti norme di sicurezza
  • Elevate capacità di gestire le relazioni con le imprese locali (con le connesse implicazioni culturali a vari livelli)
  • Spirito collaborativo e di condivisione con il partner religioso salesiano e con i referenti tecnici dei salesiani

 

Durata contratto e tipologia:  contratto di collaborazione per la durata di 9 mesi. Possibilità di rinnovo dell’incarico nel caso di approvazione di altri progetti di natura simile.

Logistica e trasporti: alloggio reso disponibile dall’organismo a Port-au-Prince. 1 Viaggio A/R.

Inviare la propria candidatura a selezione@volint.it (oggetto: tecnico Haiti)

 

 

 

 

DONAZIONI

Banca Popolare Etica
VIS - Volontariato Internazionale per lo Sviluppo
IBAN IT70F0501803200000000520000

Conto Corrente Postale
VIS - Volontariato Internazionale per lo Sviluppo
ccp 88182001

SEGUICI!