Archivio news

  • Terminato il progetto "Travay se libète", 168 giovani haitiani ne hanno beneficiato

    21 settembre 2019 - Fra discorsi di incoraggiamento e testimonianze, canti e danze, giochi di fuoco e di equilibrio, ma soprattutto tanti ringraziamenti, hanno preso la parola e ripercorso il cammino di crescita, personale e professionale i tanti giovani che hanno partecipato al progetto “Travay se Libète”.

     

  • Gender gap etiope, le nuove sfide del progetto DEAL

    17 settembre 2019 - Nell' ambito del progetto DEAL all'interno del Programma SINCE, realizzato in Etiopia dal VIS, ogni tre mesi vengono organizzati incontri specifici con l'obbiettivo di mettere in comunicazione il settore pubblico (uffici governativi locali, Public Employment Service) con le aziende private e istituti di formazione professionale.

     

  • L'UE in missione giornalistica sui luoghi di Vamos Juntos in Angola

    13 settembre 2019 - Il progetto “Vamos Juntos”, che ha avuto inizio nel 2018 e si sta realizzando in collaborazione con i Salesiani di Don Bosco, SamuSocial International e ICRA (l’Istituto di Scienze Religiose in Angola), all'interno del programma “La Strada per la Vita”, è volto al recupero, sostegno e reinserimento sociale e familiare dei bambini e bambine in situazione di strada e più vulnerabili di Luanda, un'obiettivo che il VIS sta portando avanti dal 2009.

     

  • Corso di advocacy in Ghana per promuovere diritti, occupazione e lotta al cambiamento climatico

    11 settembre 2019 - Un comitato nato per portare avanti a livello pubblico e istituzionale i diritti delle donne, la lotta al cambiamento climatico e lo sviluppo dell’occupazione giovanile. L’iniziativa è stata possibile in Ghana grazie al progetto LEEWYV (Local Economic Empowerment for Women, Youth and Vulnerable groups through CSOs and LAs concerted action in Ghana) che il VIS realizza in Ghana grazie al cofinanziamento dell’Unione Europea.

     

  • La cooperazione vista dal volontariato: "Un lavoro complesso di tanti piccoli ingranaggi che operano in sincronia"

    10 settembre 2019 - Quella che segue è la testimonianza di Alessandra De Poli che è partita come volontaria per il Senegal grazie al Charity Work Program dell'Università Cattolica di Milano. Assieme a lei anche Clara Lomonaco. Arrivate aTambacounda hanno trovato Marianna, Tiziana e Katia del VIS e un mondo ai loro occhi nuovo e tutto da scoprire:

     

  • Benvenuto Gabriel! Nato il primo bimbo nella casa di accoglienza per ragazze in situazione di strada a Luanda

    6 settembre 2019 - A Luanda da due mesi è stata aperta la Casa Beata Anuarite, destinata all’accoglienza delle bambine e adolescenti in situazione di strada. La necessità di creare un centro di accoglienza femminile nacque nel corso del 2018, a seguito dei dati emersi dall'analisi sul fenomeno dei bambini, delle bambine, dei ragazzi e delle ragazze che vivono in strada a Luanda.

  • Servizio Civile Universale, online il bando per partecipare ai progetti VIS all’estero

    4 settembre 2019 – Cooperazione allo sviluppo, anche con riferimento alla promozione della democrazia partecipativa e ai settori dell’assistenza, del patrimonio culturale, dell’ambiente e dell’aiuto umanitario alle popolazioni vittime di catastrofi, queste le aree di intervento dei due progetti approvati e per cui è possibile presentare domanda per partire per 12 mesi. Tutti i progetti di servizio civile sono rivolti ai giovani che hanno tra i 18 e i 28 anni.

     

  • Visita al cantiere del Centro di Formazione Professionale in Senegal

    3 settembre 2019 – Il mese scorso una delegazione di professori del Dipartimento di architettura e territorio dell’Università degli Studi Mediterranea di Reggio Calabria ha visitato il cantiere per la riabilitazione del Centro di Formazione Professionale di Missirah, nella regione senegalese di Tambacounda, per monitorare il progresso dei lavori di ristrutturazione.

     

  • López Romero sarà nominato cardinale, il ricordo di chi ha lavorato con lui in America Latina

    2 settembre 2019 - Papa Francesco ha annunciato ieri un concistoro per la nomina di 13 nuovi cardinali, tra cui il salesiano Cristóbal López Romero, attuale arcivescovo di Rabat, Marocco. Tra le sue varie esperienze, sia in Europa sia in America Latina, López Romero ha ricoperto anche la carica di Superiore dell’ispettoria salesiana della Bolivia dal 2011 al 2014, periodo durante il quale il VIS ha collaborato a stretto contatto con lui per le progettualità in quel Paese. 

     

  • Lettera aperta delle ONG al Presidente incaricato Conte

    30 agosto 2019 - Condividiamo e pubblichiamo il comunicato congiunto di AOI, Link2007 e CINI, di cui il VIS fa parte, indirizzato al professor Giuseppe Conte Presidente, Incaricato di formare il prossimo Governo:

     

Pagine