Archivio news

  • Ambiente e futuro dei giovani, i salesiani lanciano una campagna in occasione della conferenza ONU sui cambiamenti climatici

    2 dicembre 2019 – La Conferenza delle Nazioni Unite sui cambiamenti climatici, la numero 25, ha preso il via oggi a Madrid e si concluderà il 13 dicembre. L’evento è progettato per delineare i prossimi passi cruciali che i Paesi membri delle Nazioni Unite decideranno di compiere per contrastare il processo di cambiamento climatico. Si ripartirà a lavorare sulle questioni rimaste in sospeso dalla conferenza dello scorso anno in Polonia che faceva riferimento all'accordo di Parigi che dovrebbe cominciare a portare risultati dall’anno 2020.

     

  • EMERGENZA TERREMOTO ALBANIA

    28 novembre 2019 - I soccorritori e l'esercito hanno da poco terminato un instancabile lavoro di ricerca sotto le macerie a Thumane e Durazzo in seguito alla forte scossa di terremoto che ha colpito l’Albania ieri notte. Le vittime ad oggi sono 46, oltre a 700 feriti, mentre migliaia di famiglie non possono rientrare nelle loro case. I danni si sono registrati in molte città: oltre Durazzo e Thumane, anche a Kruje, Lezhe, Tirana, Lac, Lushnje e Fier.

     

  • “Sembrava solo un periodo all’estero come altri e invece…” Leggi il racconto di Irene, studentessa di economia dopo un’esperienza in Ghana

    27 novembre 2019 – Irene Paviotti è partita per il Ghana per due mesi, grazie al Charity Work Program dell’Università Cattolica di Milano, dove studia Economia dello Sviluppo. Nelle righe che seguono il racconto della sua esperienza:

     

    “Fare un’esperienza in un Paese in via di sviluppo era inevitabile nel percorso di studi che ho scelto – per verificare che le nozioni apprese dai libri avessero un riscontro effettivo nella realtà e che una carriera nell’ambito dello sviluppo fosse davvero uno scenario possibile per me.

  • Il VIS presente agli incontri EASO di novembre

    26 novembre 2019 - Il 12 novembre 2019 si è tenuto a Bruxelles il IX Consultative Forum Plenary Meeting di EASO (European Asylum Support Office) a cui ha partecipato per il VIS Barbara Terenzi, Responsabile Ufficio Diritti Umani e Advocacy, in rappresentanza anche del Comitato per la promozione e protezione dei diritti umani, e Renato Cursi, di Don Bosco International, organizzazione che collega i salesiani di Don Bosco con le istituzioni europee e altre organizzazioni internazionali in Europa.

     

  • Territori diVini: tutti gli appuntamenti delle prossime settimane

    22 novembre 2019 - Si rinnova l'appuntamento invernale con Territori diVini. Il 13 dicembre a Roma, presso la Sala Santa Cecilia all'interno del Parco delle Catacombe di San Callisto, dalle ore 18:30 si potrà prendere parte alla degustazione enosolidale organizzata dal VIS versando un contributo di solidarietà di 10 euro. L'intero ricavato sarà destinato ai progetti di sviluppo del VIS nel mondo. Scarica qui la locandina dell'evento.

     

  • Disabilità e inclusione in Bolivia, un evento in Italia per informare e sensibilizzare

    21 novembre 2019 - Il VIS assieme alle ONG italiane Fondazione Don Gnocchi e Christian Blind Mission (CBM), sono impegnate in Bolivia a favore dell’inclusione scolastica di bambini con disabilità e/o difficoltà di apprendimento scolastico.

     

    A Cochabamba, situata al centro del Paese andino, un’ampia alleanza costituita da Escuelas Populares Don Bosco, l’Università Salesiana della Bolivia, Tukuy Pacha ed altre realtà della società civile, sta implementando il progetto “Strategie di inclusione nei servizi socio-sanitari e scolastici. Modelli operativi per accompagnare il bambino con disabilità in Bolivia” cofinanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS).

     

  • Trentesimo anniversario CRC, presentate in Palestina le linee guida per la protezione dei bambini che vivono in zone di conflitto

    20 novembre 2019 - Oggi si celebra il trentesimo anniversario della Convenzione ONU sui Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza (CRC). In Palestina, per ricordare questo importante traguardo nella tutela e nella promozione dei diritti, il VIS ha organizzato un seminario che riassume i risultati del progetto Child Friendly School, realizzato in collaborazione con Action Against Hunger, Guidance and Training Center for Childhood and Family, Red Noses e Yes Theater e finanziato dall’AICS.

     

  • Agente di Sviluppo Locale in Albania, un ponte tra istituzioni e comunità locali

    18 novembre 2019 -  La settimana scorsa in Albania, alla presenza del Direttore AICS, Luca Maestripieri in visita a Tirana, gli Agenti di Sviluppo Locale di quattro ONG italiane, che lavorano da anni in Albania, hanno presentato la propria figura professionale. 

    Per il VIS ha preso la parola Drita, che lavora come Agente di Sviluppo Locale dal 2011, indossando durante l'evento gli abiti tradizionali del Kelmend, sua regione d’origine, e ha raccontato la sua storia di crescita personale e professionale a favore dello sviluppo del territorio e a fianco delle comunità locali del Nord Albania.

     

  • Diritto dell'immigrazione, un corso di formazione per avvocati

    8 novembre 2019 - Il caso Open Arms e i successivi casi relativi all'imbarcazione Sea Watch; i Decreti Sicurezza approvati in estate e le indicazioni emerse al vertice di settembre tra Malta, Italia, Francia e Germania stanno cambiando in modo rilevante la normativa delle migrazioni. Per questo motivo l'Associazione Progetto Diritti Onlus e VIS, nell'ambito del progetto Humanitarian Corridors di cui VIS è partner, hanno deciso di organizzare una giornata di formazione su diversi temi riguardanti i diritti dei migranti: da quelli propri dei minori stranieri non accompagnati a quelli di chi richiede protezione internazionale.

  • Angola, un fondo di aiuto per gli ex ragazzi in situazione di strada reintegrati in famiglia

    7 novembre 2019 - Grazie al progetto Vamos Juntos, cofinanziato dall’Unione Europea, in Angola è stato istituito l’anno scorso il Fondo di Aiuto alle Famiglie.

    Si tratta di un sussidio economico erogato alle famiglie degli ex bambini in situazione di strada, che sono stati reinseriti nel proprio nucleo d’origine. Obiettivo finale di questo Fondo è evitare il fallimento della riunificazione familiare e il conseguente ritorno dei bambini in strada.

Pagine