Archivio news

  • resto@ttivo #diaridalmondo - Un nuovo centro di emergenza per proteggere i ragazzi di strada di Luanda da contagio e violenza

    22 aprile 2020 - Sergio Pitocco, rappresentante Paese VIS in Angola ci ha inviato il suo diario con un aggiornamento sulla situazione generale nel Paese e sul riorientamento di un progetto verso le attuali necessità emerse dalla pandemia: 

     

  • resto@ttivo #diaridalmondo - Uno screening "rischio fame" in Bolivia per i minori reintegrati in famiglia

    21 aprile 2020 - Attraverso le voci dei nostri operatori di sviluppo proseguiamo nel racconto di cosa il VIS sta realizzando nei Paesi per supportare le persone nel periodo dell'emergenza Covid-19. Oggi proponiamo il diario di Lorenzo Marfisi, coordinatore di progetto VIS in Bolivia:

     

  • Il kit didattico resto@ttivo per diventare esploratori dentro le mura di casa

    20 aprile 2020 - Almeno una volta nella vita da bambini e forse anche da adulti ci siamo sentiti esploratori. Ciò che conta non è la partenza in sé, ma il possedere lo strumento più importante, quello che non può proprio mancare, la curiosità. Il kit didattico resto@ttivo ideato e realizzato dal VIS, è dedicato ai genitori, ai bambini e alle bambine e a tutti gli esploratori che non si vogliono fermare nonostante siano costretti a restare in casa.

     

  • resto@ttivo #diaridalmondo - Per i ragazzi vulnerabili di Haiti la formazione prosegue con lo smarphone

    16 aprile 2020 - Continuano le testimonianze dei nostri operatori di sviluppo che hanno scelto di restare nei Paesi, anche a fronte dell'emergenza Covid-19. Oggi pubblichiamo il diaro di Sara Persico, rappresentante Paese VIS in Haiti:

    Fra pochi giorni, il 19 marzo, sarà trascorso un mese da quando il Presidente della Repubblica ha annunciato in tv i primi casi di covid 19 in Haiti. Da settimane eravamo in uno stato di sospensione perché la malattia si stava propagando ovunque nel mondo, mentre Haiti sembrava essere immune. Un sogno, un’illusione infranta rapidamente.

  • resto@ttivo #diaridalmondo - Tra le montagne del Kelmend portando cibo agli "invisibili"

    10 aprile 2020 - Proseguiamo con la pubblicazione dei diari dei nostri operatori di sviluppo che hanno scelto di restare nei Paesi, anche a fronte dell'emergenza Covid-19, con il racconto di Tommaso Casati, project officer del VIS in Albania:

     

    Sabato 4 aprile, ore 07.30 del mattino. Quattro colleghi e il sottoscritto saliamo in macchina in direzione Kelmend, una area montuosa nel Nord dell’Albania, dove il VIS opera dal 2009. Davanti a noi, due furgoni che con difficoltà si inerpicano per la strada in salita, stracarichi di sacchi di farina e generi alimentari di prima necessità.

     

  • Covid-19, sostenere la cooperazione internazionale per una risposta globale

    Roma 9 aprile 2020 – Pubblichiamo integralmente il comunicato del CINI, di cui il VIS fa parte: 

    Le organizzazioni del CINI si uniscono a tutta la comunità nazionale ed internazionale in questo grave momento per il Paese e per il mondo intero. Stiamo seguendo attraverso le reti di rappresentanza, oltre che con i nostri canali diretti, l’intenso lavoro in risposta al covid‑19; apprezziamo e condividiamo, nell’eccezionalità della situazione, gli sforzi che le diverse parti interessate, a partire dal Governo nazionale e dalle Regioni, stanno mettendo in campo.

     

  • resto@ttivo #diaridalmondo - Il solito Ghana, nonostante le mascherine, non si ferma...

    8 aprile 2020 - Inizia oggi nell'ambito della campagna resto@ttivo, una serie di testimonianze dai Paesi in cui realizziamo i progetti con la voce di alcuni nostri operatori di sviluppo che hanno scelto di restare nonostante l'emergenza Covid-19. Pubblichiamo oggi testimonianza di Gianpaolo Gullotta, rappresentante Paese VIS in Ghana:

     

  • resto@ttivo, la campagna del VIS che propone percorsi didattici e formativi, digitali e gratuiti

    2 aprile 2020 - Un kit didattico pensato per spiegare ai più piccoli cosa sta succedendo con il coronavirus, web talk con esperti per aiutare gli adulti a riflettere sulle relazioni digitali o sul rapporto tra l’attuale emergenza e lo  sviluppo sostenibile. E ancora, lettura di fiabe tratte dal libro “L’orizzonte alle spalle”, realizzato dal VIS sulla base di storie raccolte da migranti subito dopo il loro viaggio, videolezioni sulla progettazione nella cooperazione, l’invito a giocare online per vivere in prima persona l’esperienza di un bimbo che abita in Palestina in una città attraversata da un muro.

     

  • Anna, in Albania da 6 anni: "Io, da cooperante a beneficiaria dell'aiuto di un popolo""

    31 marzo 2020 - Pubblichiamo la testimonianza di Anna Carboni, project manager VIS in Albania.

     

    Venerdì sera iniziano ad arrivare i primi messaggi, intensificandosi tra sabato e domenica, e tutti con lo stesso intento: famigliari e amici italiani, chiusi in casa e in lutto, commossi per il gesto dell’Albania di inviare un contingente di propri medici in Italia per aiutare in quest’emergenza mondiale, e che purtroppo sta facendo sanguinare maggiormente proprio casa nostra.

     

     

  • Covid-19, le ONG chiedono un emendamento al decreto "Cura Italia" per consentire l’adeguamento degli interventi

    25 marzo 2020 - Pubblichiamo integralmente il comunicato congiunto di AOI, Link2007 e CINI, di cui il VIS fa parte:

     

    La pandemia da Covid-19, che sta così duramente colpendo il nostro Paese, ormai  interessa tutto il mondo. Le organizzazioni della società civile italiane che lavorano in Italia e nel mondo per la cura, la tutela dei diritti e lo sviluppo delle comunità più fragili, sono estremamente preoccupate dalla situazione che rischia di compromettere la possibilità di continuare le attività con e per le comunità dei Paesi in cui lavorano, oltre a mettere in pericolo la vita di tante persone.

     

Pagine