Salta al contenuto principale

Un pozzo per Andrea

Portare l’acqua in Africa era il sogno di un ragazzo di nome Andrea, un sogno che il VIS e la famiglia di Andrea, la famiglia De Nando, stanno realizzando attraverso la campagna di raccolta fondi “Un pozzo per Andrea”.

Grazie a questa campagna, dal 2011, in Etiopia, abbiamo costruito 24 pozzi e altri 5 saranno realizzati nei prossimi mesi del 2020. La campagna continua per poter costruire altri pozzi.

IL SOGNO DI ANDREA

Andrea ci ha lasciati il 29 gennaio 2011, a soli 15 anni, investito mentre attraversava le strisce pedonali fuori dall'oratorio. Viveva con la sua famiglia a Peschiera Borromeo, in provincia di Milano. Era un ragazzo attivo e volenteroso, stimato dagli amici che studiava al Liceo Scientifico.

Il progetto “Un pozzo per Andrea” nasce da un sogno di Andrea, ritrovato dalla mamma Elisabetta Cipollone nelle pagine del suo diario: portare acqua in Africa.

«Mio figlio aveva un cuore grande - spiega Elisabetta - e pensava a questa bella opera sulle pagine del suo diario. Era un ragazzo splendido e pensava agli altri. Siamo stati insieme due volte in Africa e vedendo la povertà estrema in cui vivono migliaia di persone, Andrea chiedeva il perché. Tra i vari motivi, rispondevamo che la mancanza d'acqua, la siccità e le difficoltà nelle coltivazioni erano la causa di tanta sofferenza. Per questo avrebbe voluto costruire un pozzo. Per questo è iniziata questa campagna. Perché uno o più pozzi possano essere realizzati in Africa, per Andrea».

La famiglia di Andrea ha voluto affidare al VIS il compito di realizzare questo sogno. Grazie alla forza della famiglia di Andrea e al VIS questo sogno sta diventando realtà e ha trasformato il dolore in speranza per alcuni villaggi etiopi, promuovendo il diritto all’acqua pulita in aree colpite duramente da carestia e siccità.

SE VUOI REALIZZARE ANCHE TU QUESTO SOGNO

Puoi contribuire, con CAUSALE "Un pozzo per Andrea", attraverso più modalità:
 

Bonifico bancario

​VIS - Volontariato Internazionale per lo Sviluppo

Banca Popolare Etica

IBAN IT59Z0501803200000015588551
 

Bollettino postale

​VIS - Volontariato Internazionale per lo Sviluppo

ccp 88182001

IBAN IT16Z0760103200000088182001
 

Donazione Online
 

GUARDA IL VIDEO SUL PROGETTO

Questo video d'animazione, della durata di un minuto, è stato dedicato al progetto dagli studenti del Master in Cartoon Animation a.a. 2011/2012 dello IED di Roma. È un video festoso, energico, capace di rendere protagonista Andrea e di toccare la sua storia con delicatezza, portando l'attenzione su quanta vita sia nata dal suo sogno.

ALCUNI DATI SUL PROGETTO

La costruzione di pozzi in Etiopia, nelle Regioni di Gambella e del Tigray, contribuisce a dare una risposta al problema delle siccità ricorrenti e a quello della contaminazione delle acque fluviali, problemi che caratterizzano vaste aree del Paese africano. I pozzi che stiamo costruendo sono per lo più pozzi perforati con trivella e funzionanti con pompa a mano e sono mediamente profondi (solitamente 50-60 metri).

Contestualmente alla costruzione dei pozzi promuoviamo sempre la costituzione di comitati di villaggio per la gestione e la manutenzione degli stessi pozzi. Un comitato si occupa in genere della gestione di 1 o 2 pozzi, a seconda della loro ubicazione geografica.

Ciascun pozzo serve diverse centinaia di persone.

Dal 2011 ad oggi abbiamo raccolto oltre 259.000 euro e abbiamo realizzato 24 pozzi, garantendo l'accesso all'acqua potabile a più di 25.000 persone.

Pozzo n. 1 - Villaggio di Ibago (Gambella)

Pozzo n. 2 - Villaggio di Ilea (Gambella)

Pozzo n. 3 - Villaggio di Matar (Gambella)

Pozzo n. 4 - Villaggio di Kobuon (Gambella)

Pozzo n. 5 - Villaggio di Seri Mejengir (Gambella)

Pozzo n. 6 - Villaggio di Bure (Gambella) - In memoria di Giuseppe Magnifico

Pozzo n. 7 - Villaggio di Gomma (Gambella)

Pozzo n. 8 - Villaggio di Saesie (Tigray)

Pozzo n. 9 - Villaggio di Pagak (Gambella)

Pozzo n. 10 - Villaggio di Pugnido (Gambella)

Pozzo n. 11 - Località di Egri-E Michael (Tigray)

Pozzo n. 12 - Villaggio di Adi-Tsihdi (Tigray) - In memoria di Tino Cataldo

Pozzo n. 13 - Villaggio di Ziban Tafat (Tigray) - In memoria di Linda Scaburri

Pozzo n. 14 - Villaggio di Olaw (Gambella) - In memoria di Valentina

Pozzo n. 15 - Località di Pinyudo (Gambella) - In memoria di Roberto e Cesare

Pozzo n. 16 - Villaggio di Pinkyo (Gambella) - Finanziato interamente grazie a una serata di raccolta fondi dell'Hotel Eurovillage (Agrustos - Sardegna) di Maria Rita Sommo

Pozzo n. 17 - Villaggio di Gomma (Gambella) - In memoria di Maria Pia

Pozzo n. 18 - Villaggio di Muon (Gambella) - In ricordo di Alceste Mazzotti

Pozzo n. 19 - Villaggio di Piniman (Gambella) - Finanziato dagli amici della Sardegna

Pozzo n. 20 - Villaggio di Paul (Gambella) - In ricordo di Adelina Franzini

Pozzo n. 21 - Villaggio di Shebo (Gambella) - In ricordo del prof. Fortunato Raffa

Pozzo n. 22 - Villaggio Mandey Luak (Gambella) - In ricordo di Pietro Carlo Roncato

Pozzo n. 23 - Villaggio Barey Rual (Gambella) - In ricordo di Massimo Lafranconi

Pozzo n. 24 - Villaggio Beleso (Tigray) - Dedicato a Silvio Donnini

PROSSIMI PASSI 2020

Nei primi mesi del 2020 si prevede la costruzione di altri 5 pozzi, per i quali è ancora in corso la raccolta fondi

resto@ttivo in Italia e nel mondo
per continuare ad essere accanto ai giovani durante l’emergenza da coronavirus
Stop Tratta
Stop al Traffico dei migranti
Io non discrimino
Per- Corsi di conoscenza sul fenomeno migratorio e di integrazione
No Wall in Palestine
Strumenti multimediali di approfondimento sui diritti dei palestinesi
Back To School
Garantiamo l’istruzione ai ragazzi e alle ragazze in situazione di strada
Iscriviti a Campagne