Salta al contenuto principale
resto@ttivo #diaridalmondo – RD Congo, sensibilizzazione e prevenzione al Covid-19: più di cento dispositivi TIPP-TAP realizzati

Per i diari di resto@ttivo nel mondo, oggi pubblichiamo la testimonianza di Ben Kamuntu, referente per la comunicazione VI

I 143 progetti della rete mondiale salesiana per aiutare i più fragili durante la pandemia: il video messaggio del Rettor Maggiore

Fin dall’inizio dell’emergenza da Covid-19, il VIS con la campagna resto@ttivo ha affiancato l'impegno dei salesiani in tu

resto@ttivo #diaridalmondo - Senegal tra i primi al mondo nella gestione della pandemia: fortuna o competenza?

Proseguono i diari di resto@ttivo in arrivo dai Paesi in cui realizziamo i progetti.

resto@ttivo nel mondo - Con il nuovo incubatore al via le start-up palestinesi

Nonostante le crescenti difficoltà legate al Covid-19, si è conclusa la prima business plan competition nel quadro del progetto “Start Your Business!” finanziato dall’Agenzia Italiana per la Cooper

resto@ttivo #diaridalmondo - Quando le donne del Ghana preparano il fufu

Per i diari di resto@ttivo nel mondo pubblichiamo la testimonianza di Giampaolo Gullotta rappresentante Paese VIS in Ghana:

Nuove opportunità di impiego a Mekelle: attive 58 micro imprese

Si è concluso il percorso formativo, previsto dal progetto DEAL, parte del Programma SINCE finanziato dall’Unione Europea tramite l’Ambasciata italiana di Addis Abeba, che ha permesso a 500 student

Aiuti alimentari per famiglie degli ex ragazzi in situazione di strada
Grazie al progetto “Vamos Juntos” cofinanziato dalla Delegazione dell’Unione Europea in Angola, implementato dal VIS in partenariato con i Salesiani di Don Bosco, ICRA e Samusocial International, è stato possibile dare supporto alle famiglie degli ex minori in situazione di strada che si trovavano in maggiore difficoltà a causa della pandemia.
In Palestina e Israele le strade tornano deserte
Purtroppo l’emergenza legata al coronavirus continua sia in Palestina sia in Israele. Risulta difficile capire se e quando la situazione tornierà a migliorare con un’importante riduzione delle persone positive (attualmente in Israele circa 2 mila casi al giorno, in Palestina circa 300 al giorno).
Senegal al bivio: Covid-19 o fame?

La nostra capo progetto a Tambacounda, Tiziana Meretto, ha scritto questa testimonianza su alcune iniziative di supporto a giovani le cui attività sono state colpite dai blocchi previsti dal lockdo

Iscriviti a Resto@ttivo