Salta al contenuto principale

Lavorare per la promozione e protezione dei diritti umani

Human Rights defenders – operatori dell’emergenza

OFFERTA DIDATTICA

  • Inizio del corso: 23 gennaio 2024
  • Scadenza iscrizioni: 21 gennaio 2024 (sconto per iscrizioni early booking entro il 11 gennaio 2024)
  • 3 unità di apprendimento asincrone, che prevedono: materiali didattici disponibili da scaricare, apprendimento partecipativo online, interazione con corsisti e docenti/tutor, assegnazione di esercitazioni individuali e discussioni sul forum, verifica finale.
  • 3 webinar in diretta su Zoom: 31 gennaio ore 13, 4 marzo ore 18 (tbc), 6 marzo ore 18 (tbc)
  • Introduzione al corso e presentazione della classe su Zoom: 23 gennaio ore 19.00
  • Incontro sulla parte laboratoriale su Zoom: 19 marzo ore 13
  • Conclusione del corso: marzo 2024
  • Titolo rilasciato: Diploma di specializzazione in in Human Rights Defender o Diploma di Specializzazione in operatore dell’emergenza, a seconda del percorso scelto

 

PRESENTAZIONE

I diritti umani sono una conquista, ma basta un’emergenza, uno “scossone” qualsiasi per rimetterli in discussione e proprio per questo motivo vanno maggiormente rafforzati soprattutto nelle situazioni di vulnerabilità.

Le prime tre unità didattiche rappresentano un percorso formativo che fornisce le conoscenze e competenze relative ai diritti umani e alle due figure professionali che attualmente si occupano della promozione e protezione dei diritti umani.

Dopo aver acquisito le conoscenze di base relative al contesto dei diritti umani ciascuno studente potrà decidere come proseguire la sua formazione: intraprendere il percorso connesso alla figura dello Human Rights Defender (un professionista che, individualmente o con altri, agisce per promuovere o proteggere i diritti umani: possono essere giornalisti, ambientalisti, informatori, sindacalisti, avvocati, insegnanti, attivisti per la casa, partecipanti ad azioni dirette o semplicemente individui che agiscono da soli) oppure alla figura dell’operatore dell’emergenza (un professionista che previene e riduce l’esposizione delle persone ai rischi e che garantisce la protezione, promozione e il pieno ed effettivo godimento dei diritti umani delle persone in condizioni di vulnerabilità a seguito di disastri naturali, conflitti,…).

Concluse le prime 3 unità didattiche, verranno raccontate, durante un webinar in diretta in maniera partecipata, le due tipologie di professioni che si occupano di protezione e promozione dei diritti umani. I corsisti, a questo punto e nella quarta unità formativa, potranno scegliere su quale fronte professionale concentrarsi e iniziare il percorso formativo personalizzato, seguito in maniera individuale dalle docenti del corso, (ad esempio emergenza in un conflitto bellico, emergenza in un disastro naturale,...) con l’obiettivo di preparare un progetto specifico/case study (di un’azione concreta sul campo) da discutere alla fine in plenaria.

Si prevedono per la redazione del progetto specifico 3/4 settimane di lavoro.

 

TUTOR: Emma Colombatti

Tutor della Scuola di Alta Formazione e docente di diversi corsi online. Esperta di Cooperazione Internazionale allo Sviluppo con all’attivo un’esperienza di volontariato di cinque anni con la famiglia all’interno della foresta amazzonica brasiliana. E’ stata membro del Comitato Esecutivo del VIS dal 2011 al 2017 con delega alla formazione e ai diritti umani e advocacy. Attualmente lavora anche all’interno dell’Ufficio Advocacy e Diritti Umani dell’organismo.

 

DOCENTE: Barbara Terenzi

Responsabile dell’Ufficio Diritti Umani e Advocacy del VIS, è un’ antropologa culturale e attivista per i diritti umani, da anni lavora per la loro difesa, con particolare attenzione ai diritti della donne e dei bambini. Ha guidato numerose delegazioni presso le Nazioni Unite sia per gli Organi previsti dal Trattato

che per il Consiglio dei Diritti Umani a Ginevra e alle Nazioni Unite di New York. Insegna i temi legati allo Human Rights Based Approach (HRB) in diverse Istituzioni internazionali e Universitarie.

 

DESTINATARI

Aspiranti volontari internazionali e cooperanti espatriati; studenti universitari e laureati desiderosi di conoscere il mondo dei diritti umani e in particolare il lavoro concreto per la protezione e promozione degli stessi sul campo; progettisti e funzionari della cooperazione.

 

SCARICA LA SCHEDA DEL CORSO

La classe inizierà il corso con un primo incontro in diretta "Presentazione della classe e introduzione ai diritti umani" che si terrà mercoledì 23 gennaio alle ore 19.00, sulla piattaforma Zoom.
Lo scopo di questo appuntamento sincrono è quello di conoscersi reciprocamente, condividere motivazioni e aspettative del percorso formativo appena iniziato e incontrare la tutor. Verrà fatta un'introduzione al sistema internazionale dei diritti umani e al monitoraggio delle convenzioni.

Il programma si articola in tre unità di apprendimento asincrone così distribuite:

  • Unità 1, 23 gennaio - 8 febbraio - Architettura dei DU
    Le conoscenze tecniche necessarie: Sistema internazionale dei diritti umani (documenti internazionali e
    meccanismi di protezione internazionale, HRBA (resilienza), il monitoraggio delle convenzioni (come si fa
    nel concreto, la dichiarazione sui difensori dei diritti umani, …
  • Webinar in diretta su ZOOM, 31 gennaio 13.00 - Approfondimento Il sistema internazionale dei Diritti Umani
  • Unità 2, 9-22 febbraio - Human Rights Defender e operatore delle emergenze
    - Spiegazione delle due figure professionali (chi sono, che cosa fanno, competenze necessarie, esempi)
    - Significato delle violazioni dei diritti umani
    - Comprensione delle emergenze
  • Unità 3, 23 febbraio - 3 marzo - Il lavoro sul campo (lo HRBA nel concreto)
    - HRD: la raccolta delle informazioni sui DU, le azioni dirette e pacifiche per prevenire potenziali violazioni dei diritti umani prima che si verifichino, il sostegno alle vittime di violazioni, le azioni per porre fine all'impunità assicurando la responsabilità per le violazioni dei diritti umani, l’educazione ai diritti umani attraverso corsi di formazione e workshop
    - Operatore delle emergenze: la risposta immediata, la raccolta delle informazioni, l’organizzazione e la gestione dell’emergenza, …

Webinar in diretta su ZOOM, DATA DA DEFINIRE - Approfondimento sulle professioni
Webinar in diretta su ZOOM, 19 marzo ore 13.00 - Lancio della parte laboratoriale

  • Unità formativa, 24 febbraio - 25 marzo
    Percorso personalizzato in base alla figura e al settore scelti che si svolgerà attraverso un costante accompagnamento del tutor e dei docenti con modalità sincrona/asincrona one to one
  • Analisi di case studies (VIS)
  • Sviluppo di strategie per la promozione e protezione dei diritti delle persone in situazione di vulnerabilità
  • Sviluppo di un progetto concreto rispetto ad una situazione reale (scelta paese e tematica) di risposta alla violazione dei diritti umani o di risposta all'emergenza (questo progetto rappresenterà l’elaborato finale necessario per il superamento del corso)

 Incontri su Zoom in sottogruppi 26-27 marzo ore 13

VALUTAZIONE

Gli studenti verranno valutati sulla base della partecipazione attiva durante il corso - ovvero attraverso la partecipazione agli appuntamenti in diretta e ai contributi all’interno del forum di discussione (50% della valutazione finale) – sulla base dell’elaborato finale (50% della valutazione finale). La valutazione complessiva verrà espressa in centesimi. Per superare il corso e ricevere l’attestato, sarà necessario raggiungere 65/100 punti.

 

TITOLO FINALE

Al termine del corso viene rilasciato a ogni partecipante un diploma di specializzazione in “Human Rights Defender” o Diploma di Specializzazione in “Operatore dell’emergenza” che attesta la proficua partecipazione al corso e il superamento con successo delle prove richieste.

Inizio Corso24/01/2024
Scadenza Iscrizioni22/01/2024
Durata12 settimane
Costo €260
Early Booking €235

Il pagamento della quota di iscrizione avviene direttamente online, tramite il seguente LINK

Le iscrizioni verranno accolte fino al giorno specificato e comunque fino ad esaurimento dei posti disponibili (per ogni corso di diploma è previsto un numero indicativo di 30 partecipanti).

Successivamente all'acquisto del corso si riceverà una mail di conferma con le credenziali di accesso alla piattaforma e-learning.

Per ulteriori informazioni o per acquisti tramite bonifico scrivere a corsionline@volint.it o contattare la Segreteria Didattica / Coordinamento Didattico – tel. 06 51.629.1.

 

Il contributo di iscrizione è di 260 euro per studenti iscritti entro la scadenza del 21 gennaio 2024.

Per coloro che si iscriveranno (e salderanno il contributo) entro il 11 gennaio è prevista una quota di iscrizione ridotta pari a 235 euro.

Sarà possibile, entro sette giorni dall'acquisto del corso, richiedere la fattura. La stessa potrà essere intestata esclusivamente al titolare del pagamento, con eventuali specifiche che è possibile integrare nel documento contabile.

Coloro che hanno già frequentato in precedenza uno dei corsi a pagamento dell’offerta formativa del VIS hanno diritto ad una riduzione del 20% sulla quota intera: per ricevere il coupon di sconto inviare una mail all’indirizzo corsionline@volint.it