Archivio news

  • Il VIS seleziona candidati da impiegare nei Paesi in via di sviluppo

    Il VIS predilige progetti educativi e di formazione a favore dei bambini, degli adolescenti e dei giovani nei Paesi poveri. Questi progetti sono svolti prevalentemente in partenariato con le comunità salesiane locali, che rappresentano la nostra controparte e garantiscono la sostenibilità e la continuità degli interventi.

    E’ importante che i candidati, congiuntamente alle capacità tecniche e professionali, coltivino motivazioni etiche e condividano i principi cristiani sui quali si fonda l’identità e la mission del VIS.

  • Diritti umani: dimenticata realtà o eterna utopia?

    Il 10 Dicembre 1948, pochi anni dopo gli orrori dei conflitti mondiali che avevano messo il mondo intero in ginocchio, l’Assemblea Generale delle Nazioni Unite approva la Dichiarazione Universale dei Dritti Umani. L’obiettivo: proteggere e garantire la sicurezza internazionale mondiale.

  • Roma ospiterà il primo Congresso Mondiale sulla Comunicazione per lo Sviluppo

    Si svolgerà a Roma dal 25 al 27 ottobre il primo Congresso Mondiale sulla Comunicazione per lo Sviluppo. L'evento punterà a dimostrare che la comunicazione rappresenta un fattore essenziale per rispondere alle sfide più urgenti nel campo dello sviluppo e, in tal senso, dovrebbe essere più pienamente integrata nella pratica e nelle politiche per lo sviluppo prima e non dopo che le decisioni vengano assunte.

  • Borgo Ragazzi Don Bosco: Mini Olimpiadi 2006

    Sabato 21 e domenica 22 ottobre, Trenta ore per la Vita e il VIS saranno presenti al Borgo Ragazzi Don Bosco, a Roma (Via Prenestina 468) in occasione delle Mini Olimpiadi 2006

    I ragazzi, nati dal 1993 al 1998, potranno gareggiare in molte discipline sportive:
    Atletica, Basket, Volley, Calcetto, Hockey, Pattinaggio, Nuoto…
    Tutti i partecipanti saranno premiati con una maglietta e una medaglia

  • Minori stranieri non accompagnati - Il primo rapporto ANCI 2005/2006

    Questi bambini, questi minori stranieri non accompagnati entrano in Italia clandestinamente sfuggendo alle statistiche. Per la prima volta, invece, l’ANCI (Associazione nazionale Comuni Italiani) ha presentato una prima analisi sui minori stranieri non accompagnati e ha assicurato che intende pubblicare il proprio Rapporto sui minori ogni due anni.

  • L'Italia è antrata a far parte del Consiglio di Sicurezza delle Nazioni Unite

    L'Italia fa parte del Consiglio di Sicurezza dell’ONU. E’ la sesta volta che il paese entra a far parte dei membri non permanenti del Consiglio, che restano in carica due anni.

    L’Italia al momento ha 10mila soldati impegnati in missioni di pace nel mondo. E' un'elezione che comporta onori, ma anche oneri; un riconoscimento ma anche una assunzione di responsabilità.

  • Il premio Nobel per la Pace è stato assegnato a Muhammad Yunus

    Nella città di Oslo, sono stati premiati con il Nobel per la Pace Muhammad Yunus del Bangladesh e la Grameen Bank per il loro impegno a favore dello sviluppo economico e sociale.

  • Rapporto Onu: allarme minori abusati

    Il Rapporto sulla violenza minorile nella Nazioni Unite presentato a Roma dà l’allarme: 54 mila minori uccisi nel 2002, 223 abusati sessualmente, 1,8 milioni nel giro della prostituzione e pornografia, 218 minori lavoratori dei quali 126 in condizioni molto pericolose.

  • Paola Pinelli ci parla dei corsi presentati da VISonline

    Paola Pinelli, responsabile del Coordinamento Didattico della formazione online, ci parla della peculiarità dei corsi presentati da VISonline

    Domanda: La formazione online sta diventando sempre più d'attualità. Fino a qualche anno fa era abbastanza inusuale che studenti facessero corsi online. Oggi ne proliferano di continuo. Qual è la caratteristica peculiare dei vostri corsi?

    P. Pinelli: La peculiarità dei nostri corsi è quella di trattare temi come l'educazione allo sviluppo e la solidarietà internazionale, con la metodologia innovativa della formazione online, che solitamente non si occupa di questi argomenti.

  • Il VIS aderisce allo "Stand Up!", la mobilitazione mondiale contro la povertà

    Sei anni fa, 189 capi di stato hanno firmato l'impegno a raggiungere gli Obiettivi di Sviluppo del Millennio per dimezzare la povertà nel mondo entro il 2015.

    Il 15 e il 16 ottobre, in tutto il mondo alziamoci in piedi per ricordare loro la promessa fatta!

Pagine